lunedì 12 settembre 2016

Recensione "Loving an angel:Il diario di Safira" di Irene Spaziani

Loving an Angel: Il Diario di Safira di [Spaziani, Irene] 

Titolo: "Loving an angel:Il diario di Safira"
Autore: Irene Spaziani
Prezzo: EUR 0,99
Editore: Self Publishing

Sinossi
  Safira, una ragazza comune del nostro tempo, è pronta a riprendere la noiosa vita di sempre dopo le vacanze natalizie, quando il mistero comincia ad avvolgerla. Una strana sensazione si annida dentro di lei, allontanandola dal tranquillo scorrere dei giorni da diciottenne. Strani sogni, pensieri, dubbi la tormentano... E poi una voce nella testa. L'incontro con un misterioso individuo la catapulterà in un'esperienza appassionante e sconvolgente allo stesso tempo, che cambierà per sempre la sua vita... E il destino dell'intero universo.

Recensione
All'inizio il libro non mi ha entusiasmato molto, sopratutto per l'ideale della "famiglia perfetta" difficile da trovare nella realtà. Dopo la storia ha iniziato a rapirmi, specialmente per ciò che è nato tra Safira e Gabriele.
Safira è un ragazza molto dolce, romantica e sognatrice, ha la fortuna di avere una famiglia che le sta costantemente accanto così come i suoi amici. Ma ad attenderla ci sono eventi inaspettati che stupiscono il lettore: dovrà affrontare persone che sembrano avercela con lei senza alcun motivo, mentre dopo inizierà a sentire una voce che appartiene ad un ragazzo che pare volerla proteggere ad ogni costo. Infatti Gabriele si mostrerà solo successivamente cambiando per sempre la vita di Safira. Il personaggio che ho amato di più è stato Gabriele, la cui anima pura di angelo custode è in costante lotta con la sua parte buia di demone; per questo è molto impulsivo ed imprevedibile, poichè all'inizio ha paura di mostrarsi a Safira per quello che è veramente. Anche lui ha al suo fianco degli amici che lo aiutano e supportano sempre: Luca, Angelica e Alexander, il sommo angelo che ha sacrificato tutto per il suo popolo. Dall' altro lato troviamo Osgor, il capo dei demoni, che è una creatura malvagia che non si ferma nemmeno di fronte alle lacrime del figlio stesso e sfrutta tutti esclusivamente per i propri interessi. 
Si tratta di una storia coinvolgente, la narrazione è scorrevole, lo stile semplice e chiaro . Le descrizioni sono la parte migliore, non annoiano mai e fanno perdere lo scrittore nella sua immaginazione. Consiglio questo libro specialmente agli amanti del fantasy, ma anche a chi ama le storie d'amore.
 Noe. 

Grazie a Irene per la copia! 😙

3 commenti:

  1. Grazie infinite ❤️ Sono contentissima che ti sia piaciuto ❤️😍

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Lo è! 💓
      Io ti consiglio di leggerlo 😙

      Elimina