lunedì 22 maggio 2017

BlogTour "La più bella storia d'amore" di Brendan Kiely

Ciao a tutti! Oggi ho il piacere di aprire il blogtour organizzato per La piú bella storia d'amore di Brendan Kiely, edito Mondadori.


Hendrix è qualcosa a metà tra un poeta e un'anima persa. Con un padre mai conosciuto e morto tanti anni prima, e una madre votata totalmente al lavoro, vede nel nonno l'unica e sola famiglia che abbia mai avuto. Peccato che l'Alzheimer se lo stia portando via un poco alla volta. In un estremo tentativo di dargli un motivo in più per resistere, Hendrix gli ha fatto una promessa impossibile: prima che la malattia cancelli qualsiasi ricordo della moglie, il suo unico, grande, indimenticabile amore, lui lo riporterà sulla collina dove i due si scambiarono il primo bacio.
Corrina è una musicista di talento, soffocata dai genitori adottivi troppo apprensivi. La sua unica possibilità per sopravvivere sembrerebbe la fuga da una vita che non la rappresenta, per diventare la persona che davvero desidera essere, qualunque cosa questo significhi.
Ritrovatisi insieme un po' per caso in una caldissima notte di luglio, Hendrix e Corrina decidono di rischiare il tutto per tutto. Dopo aver rubato la macchina della madre del ragazzo e aver fatto uscire il nonno dall'istituto in cui è ricoverato, danno inizio al loro viaggio verso est. Un'avventura che li condurrà da Los Angeles a New York, inseguiti da genitori, medici e polizia, e che insegnerà ai due ragazzi qualcosa di più su cosa significhi essere davvero se stessi e innamorarsi per la prima volta. E soprattutto quanto nella vita sia fondamentale l'amore. Perché forse è proprio vero quello che dice sempre il nonno: le uniche storie destinate a durare sono le storie d'amore.
E qui trovate l'incipit:
La situazione è questa: ci siamo persi nel deserto a ovest di Al-buquerque, e la macchina rubata su cui stavamo viaggiando è finita a testa in giù in un fosso e ha una ruota bucata. Siamo soli: io, Corrina e mio nonno. Ogni giorno che passa, la presa del nonno sulla realtà si fa sempre più tenue, e se non lo tenessi costantemente d’occhio potrebbe avventurarsi nel deserto e scomparire per sempre. Corrina se n’è appena andata, incazzata al punto da non volermi più parlare, e non sono sicuro che abbia ancora voglia di attraversare l’America insieme a me. Ma io le ho promesso che ce l’avremmo fatta, e anche al nonno ho promesso di portarlo per l’ultima volta davanti a quella chiesa, prima che la malattia gliela cancelli dalla mente insieme a tutti i ricordi che gli restano della nonna. L’unica cosa che voglio è mantenere queste promesse impossibili, ma la mamma, i genitori di Corrina, il medico del nonno e la polizia – insomma, il mondo intero – ci stanno cercando, e abbiamo ancora più di 
tremila chilometri da percorrere in soli tre giorni.
Mi verrebbe da pensare che la nostra avventura finisca qui, ma non posso, perché non è possibile. Non finirà qui, né per il nonno né per Corrina e nemmeno per me, perché è proprio in 
questo posto, bloccati in mezzo al nulla, che ho finalmente capito cosa intende mio nonno quando dice che il senso della vita sta nell’imparare ad amare.

Continuate a seguire questo BlogTour per scoprire di piú su questo libro!

Asia

1 commento: