mercoledì 14 giugno 2017

Blogtour "La mia musica segreta" di Jane Hawking. Recensione

Ciao a tutti! Il secondo blogtour di oggi vede protagonista La mia musica segreta, il nuovo libro di Jane Hawking. Ecco a voi la nostra recensione.


LA MIA MUSICA SEGRETA
JANE HAWKING
PIEMME
   Cartaceo 19,50 euro
Ebook 9,99 euro

  
Ci sono passioni in grado di plasmare una vita. E di farci trovare il nostro posto nel mondo.
Inghilterra, anni '50. Gli occhi della piccola Ruth si fanno grandissimi quando, a scuola, vede il meraviglioso pianoforte Steinway che a lei, in quanto allieva non pagante, è proibito. Perché Ruth ha, fin da piccolissima, un talento speciale per la musica, che non può esprimere nella soffocante vita familiare, con la madre affetta da depressione, incapace di occuparsi di lei, e un padre che non sa amarla per davvero. Per fortuna c'è la nonna, che vive in campagna. La nonna, amica di mille estati spensierate, ma anche l'unica persona in grado, insieme al nonno, di far scoprire a Ruth un altro mondo. Quello in cui le fate esistono davvero, così come possono esistere l'allegria, l'affetto incondizionato e, finalmente, la musica. Perché dalla nonna c'è anche un misterioso pianoforte, appartenuto a una zia di cui Ruth ha soltanto un vago ricordo. Tornata a casa, invece, le passioni sono bandite: la madre, nella sua alternanza di umori, non le permette neanche di sognare. Eppure il talento e la determinazione di Ruth superano ogni barriera: forte degli insegnamenti della nonna, e grazie a un professore complice, che le fa suonare di nascosto il meraviglioso Steinway proibito, Ruth sarà finalmente in grado di trovare il suo posto nel mondo. E di far brillare la sua stella.
Un romanzo toccante sull'amore tra una nonna e la sua nipotina, e sulla forza di una passione che può cambiare il destino di chi la abbraccia.

        

Il titolo originale di "La mia musica segreta" è "Silent music". 
Devo ammettere che negli ultimi mesi sono stati pochi i libri che, riuscendo a leggere tra un compito è l'altro, mi hanno trasmesso qualcosa. Quando ho iniziato a leggere questo romanzo mi sono un po' spaventata della lunghezza, non tanto del tempo che ci avrei messo, ma della pesantezza che alcuni libri tendono ad avere quando sono tanto lunghi. 
Ma queste paure sono state spazzate via già dalle prime pagine, è stato uno dei pochi romanzi che mi hanno fatto "vedere" la storia, che mi ha portato alle lacrime, che mi ha lasciata col fiato sospeso in attesa dell' avvenimento successivo. Non mi ha mai deluso ed ha superato di gran lunga le mie aspettative, ma soprattutto è riuscito a risucchiarmi completamente nella storia. La scrittrice ha trattato un tema molto difficile da descrivere, come si fa a mettere su carta l'amore, quello vero, puro, immenso? È un libro che ti porta a riflettere su tutto quello che hai fatto e che fai, sulle relazioni che hai con le persone che ami. 


La piccola Ruth ha inseguito un sogno, ma non è stato strano vedere come lei lo ha protetto, perché ha solo aperto il suo cuore all'amore immenso che prova per la musica. Spesso lei afferma che la musica le è stata mandata da Dio.
 Affianco a lei ci sono state tante persone che l'hanno aiutata a proteggere questo amore e a farlo crescere. Ogni singola persona ha avuto una grande importanza, a partire dal suo angelo custode che l'ha sempre seguita. Dalla nonna che le ha fatto scoprire questo amore, quando Ruth aveva quattro anni. Dalla sua maestra delle elementari che  l'ha appoggiata e l'ha aiutata quando la piccola Ruth doveva nascondere il suo desiderio di suonare ai genitori. Il professore di musica del ginnasio, la scuola che Ruth frequentava, che nonostante i suoi ringhi l'aveva aiutata e portata finalmente al suo debutto, con un brano importantissimo per lei e la sua famiglia, L'imperatore di Beethoven . Ma prima dell'aiuto del professore Ruth, nell'estate passata dalla nonna, aveva conosciuto i nipoti dei nuovi vicini, Julian e Piers. Quest ultimo suonava il pianoforte, e Ruth lo ascoltava finché non si decise a fare amicizia con Julian conoscendo così anche Piers e restando abbagliata dalla sua bellezza. Si innamorano, ma è un amore platonico, espresso da un verso di Shakespeare "il mercante di Venezia" e dalle suonate che iniziarono a fare insieme. Ruth inizia a mettere in dubbio questo sentimento perché ormai aveva fatto l'abitudine alle persone che si allontanavano da lei, dalla sua migliore amica delle elementari alle sue tre amiche conosciute da piccola, quando aveva passato l'estate dalla nonna. La sua migliore amica si era trasferita a Londra, così come le altre tre amiche che erano andate dall'altra parte del mondo.
La sua musica segreta alla fine ha unito, in realtà sarebbe meglio dire ha fatto nascere un legame quasi totalmente inesistente tra, l'ormai adolescente Ruth e sua madre, che per colpa della depressione non si era mai realmente resa conta della distanza tra lei e la figlia. 
Il finale mi ha fatto piangere, non me lo aspettavo e mi ha trovata impreparata, quindi le emozioni hanno preso il sopravvento.  
L'epilogo è aperto, lascia il finale all'immaginazione del lettore. Ci sarebbe tanto ancora di cui raccontare e tanti altri personaggi da descrivere ma non voglio togliervi tutte le sorprese e i colpi di scena quindi vi auguro una buona lettura e ringrazio la scrittrice per l'anima che è riuscita a disegnare in questo bellissimo romanzo.
È un romanzo che consiglio e che è degno di una seconda lettura, anzi ne aggiungerei anche una terza.


Non perdetevi le altre tappe di questo Blogtour, una copia cerca casa!


8 commenti:

  1. Forse sono strano ma io amo i romanzi voluminosi U.U Alcuni ammetto sono pesanti ma mi piace scoprire ogni dettaglio della storia. Credo fortemente che anche questo romanzo sappia conquistarmi e da come ho capito devo preparare i fazzoletti T.T Complimenti per la recensione

    RispondiElimina
  2. penso che i romanzi da cui ti aspetti poco e che poi ti danno tanto sono i migliori... :) Diciamo che la tua anticipazione sul finale mi mette un po'd'ansia.... però per un buon libro sono pronta ad affrontare qualche lacrimuccia.. grazie davvero per questo consiglio... leggerò a prescindere dall'esito del giveaway questo romanzo <3 ti seguo con la mail eloisa23@hotmail.it, condivido qui: https://www.facebook.com/eloisa23/posts/10213226751733741

    RispondiElimina
  3. ahah pure io amo i romanzi belli grossi! questo è da quando l'ho visto che mi è entrato in testa, devo assolutamente leggerlo! spero di essere fortunato!
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it
    grazie per la recensione!

    RispondiElimina
  4. Le tue parole rispecchiano in pieno ciò che mi aspetto quando leggerò questo libro! Devo dire che i romanzi lunghi non mi spaventano, anzi. Più spesso è un libro più mi attira!
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
  5. Bellissima recensione ❤
    Le tue parole mi hanno emozionata, questo perchè sono riuscita a cogliere le mille emozioni che hai provato nel leggere questo romanzo ❤
    Sapere che questo libro ti ha emozionato al tal punto di versare delle lacrime, non fa che confermare l'idea che avevo già di leggerlo!!
    La trama ti colpisce in pieno, è inevitabile per chiunque la legga, non desiderare di intraprendere questo meraviglioso viaggio insieme alla protagonista ❤
    Io sono pronta, ho voglia di scoprire insieme a Ruth la bellezza della vita, è di emozionarmi per le sue conquiste ❤

    Partecipo molto volentieri al BlogTour e al Giveaway ❤
    Di seguito vi elenco tutte le regole che ho rispettato nel form :)
    Seguo tutti i blog partecipanti al BlogTour con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Seguo i due profili " stambergadinchiosto " e " carlo.salvato " su Instagram con il nickname: e.l.i.s.a.93
    Ho il mi piace su Facebook alla pagina della casa editrice " Edizioni Piemme " con il nome: Elysa Pellino
    Ho condiviso questa tappa su Facebook in modalità ( PUBBLICA ) taggando la pagina del blog " Il Libro Sulla Finestra- Blog Letterario "
    LINK CONDIVISIONE FACEBOOK: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10210294923623251?pnref=story
    - Ho completato il form in tutti i suoi campi :)
    ( Ho condiviso e commentato le tappe precedenti, in attesa delle altre )
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti ❤

    RispondiElimina
  6. Felicissima che tu non ti sia fatta ingannare dalla mole del libro 😉
    Io sono come te, mi faccio spaventare dai libroni ma finisco per amarli e per desiderare che non finiscano mai 💛
    Bellissima recensione 😉

    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com Facebook: Rosy Palazzo
    Ho compilato il form

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=909183582566707&id=100004252210765

    Grazie mille per l'opportunità!

    RispondiElimina
  7. La recensione mi ha incuriosita ancora di più, sembra un romanzo appassionante!Leggere delle emozioni che ti ha fatto provare lo rende più interessante
    a presto :)

    Lettrice fissa: Deborah Rex
    Mail: drh.rex92@gmail.com

    RispondiElimina
  8. Bellissima recensione, il libro sembra proprio tanto intrigante ;)

    RispondiElimina