lunedì 10 luglio 2017

BlogTour "L'amore può far male" di Daniela Volonté

Ciao a tutti cari lettori!
Mancano ormai 4 giorni all'uscita ufficiale del nuovo capolavoro di Daniela Volonté, L'amore puó far male. Abbiamo deciso di organizzare questo BlogTour per permettervi di conoscere questa splendida autrice e il suo bellissimo mondo.


Partiamo da una domanda. Chi è Daniela Volonté e quali sono le sue opere? Scopriamole insieme!


È nata a Como, ha una laurea in Economia e Commercio e una in Scienze della Comunicazione, e tra l’una e l’altra ha lavorato come impiegata. Il suo sogno era diventare correttrice di bozze, per poter conciliare lavoro e famiglia. Scrive per passione, ma lo fa a tempo pieno, perché vi dedica ogni minuto libero della sua giornata. Con la Newton Compton ha pubblicato Buonanotte amore mio, diventato subito un bestseller ai primi posti delle classifiche, L’amore è uno sbaglio straordinarioNon chiamarmi di lunedì, La meraviglia di essere simili e, in ebook, Sei l’aria che respiro.

Buonanotte amore mio

  
Valentina Harrison lavora a Milano, in 
un’agenzia pubblicitaria internazionale. È intelligente e precisa, ma poco 
appariscente, per questo passa spesso
 inosservata. Non ha alcuna passione 
per i bei vestiti, i tacchi, le borse, lo 
shopping in generale e, pur amando la città, preferisce vivere in un tranquillo
 paesino di provincia.
James Spencer, affascinante e snob, 
vive negli Stati Uniti. Quando un 
problema mette in crisi l’agenzia e lui 
viene convocato a Milano per risolverlo, i
 due, opposti in tutto, si conoscono. Il loro primo incontro si rivela un totale 
insuccesso: James è un uomo che cura 
l’aspetto fisico e la sciatteria di 
Valentina lo innervosisce, in più è 
burbero e le si rivolge con poco garbo.
 Lei, invece, è gentile, dolce e attenta ai
 piccoli ma essenziali gesti. Eppure, sin
 da subito cade vittima del suo fascino. L’obiettivo di James è salvare l’agenzia 
dai guai in cui versa e, consapevole 
dell’affidabilità di Valentina, decide di 
coinvolgerla per raggiungere 
l’importante meta professionale. Ma 
questa collaborazione forzata farà 
assumere al loro rapporto sfumature
 davvero inaspettate…


L'amore è uno sbaglio straordinario

L’esistenza di Melissa, ricercatrice universitaria, scorre tranquilla fino a quando, un giorno, acquista un iPad a un’asta. Su quel tablet trova parecchi file del precedente proprietario e soprattutto tantissime foto: paesaggi marini, scorci urbani, particolari architettonici. Affascinata da quelle immagini, Melissa inizia una ricerca su internet che la porta fino al profilo Facebook di un certo Leon de Rouc. La ragazza non resiste alla tentazione e invia una richiesta di amicizia. Riccardo Ferraris, alias Leon de Rouc, vive a Torino ed è un programmatore con il pallino per la fotografia. È bello, ricco, ha una relazione stabile, ma la sua vita è perfetta solo all’apparenza. Quando per gioco accetta l’amicizia di Melissa, tra i due comincia una fitta corrispondenza online, che nasce come pura evasione, ma diventa ben presto ossigeno per entrambi, una droga dolcissima a cui nessuno dei due può rinunciare. E se a un tratto la realtà irrompesse in quella relazione virtuale? Dopo il successo di Buonanotte amore mio arriva una nuova brillante commedia dalla quale sarà impossibile staccarsi.

Non chiamarmi di lunedì 

Greta vive a Milano, Patrik a Roma. Si conoscono quando lei viene ingaggiata dalla Betapharma, la società di Patrik, per occuparsi di un ridimensionamento del personale in un periodo di crisi aziendale. E lui, giovane ingegnere con possibilità di reinserirsi nel mondo del lavoro, è tra quelli destinati a essere messi in mobilità. Quando l’ipotesi diventa una certezza, oltre al posto, Patrik deve dire addio anche alla sua storia d’amore. Greta invece non riesce a troncare un rapporto che non la porta da nessuna parte: Cris, l’uomo con cui ha una relazione, ha una moglie e pare proprio non volerla lasciare. Quando Patrik, ormai fuori dalla Betapharma, decide di concedersi una pausa e andare a trovare degli amici sul lago d’Orta, il caso vuole che incontri proprio Greta, quella che aveva ribattezzato come “la Lady di ferro”…

Sei l'aria che respiro

 Claire Ashford è la ragazza più popolare del liceo di River Lake: bella, bionda, capitano delle cheerleader e fidanzata con il quarterback della squadra di football. Ryan Matthews è uno degli studenti migliori della scuola, ma non ha molti amici e nemmeno ne vuole: ha le idee chiare circa il proprio futuro e non intende legarsi a nessuna ragazza. Quando però Claire e Ryan, loro malgrado, si ritrovano costretti a trascorrere del tempo insieme, scoprono di avere in comune molto più di quel che pensavano e la molla dell’attrazione scatta con tutta la sua potenza. Da questo momento in poi, ogni cosa è destinata a cambiare, perché la vita vera è alle porte…

La meraviglia di essere simili

Per dimenticare un passato doloroso, Elisabeth decide di allontanarsi da New York. Si trasferisce così nella cittadina nella quale viveva la sua migliore amica e inizia a lavorare come insegnante. Ma al liceo di Watertown la sua vita è destinata a cambiare. A sconvolgerla sarà Alexander, un ragazzo di diciassette anni. Come Elisabeth, anche Alex ha un passato che lo ha segnato, e il presente non va granché meglio: la madre è alcolizzata e lui deve prendersi cura della sorella più piccola, Julia, di soli sei anni. Elisabeth lo incontra in aula il primo giorno di scuola, e da quel momento non riuscirà più a dimenticarlo. C’è un dolore comune che li unisce, eppure quando sono insieme la sensazione che provano è quella di pace. Ma Alex è minorenne e oltretutto è un suo allievo. Elisabeth sa bene che non può permettersi alcun tipo di coinvolgimento sentimentale. All’inizio entrambi cercano di tenere a bada i propri sentimenti, fin quando non riescono più a trattenerli…

La dolcezza può far male

Jack Lang è uno scrittore di gialli di fama internazionale e non vuole mai comparire in pubblico. Dietro al suo pseudonimo si nasconde Gabriele Neri, un uomo la cui esistenza è stata stravolta dal diabete e dalla mancata accettazione della sua nuova condizione.
Cassandra Accorsi divide l’appartamento e il lavoro con la sua migliore amica, Elisa. È una web designer e il suo ufficio si trova tra il salotto e la cucina. Cassandra ha paura di viaggiare da sola e quando, per cause di forza maggiore, deve partire da Roma alla volta di Milano, accetta di condividere l’auto con una compagna di viaggio. Peccato che invece di una ragazza, sarà Gabriele a rispondere al suo annuncio.
Arrivati a Milano, dopo un viaggio disastroso, entrambi sono più che felici di dirsi addio, ma il destino ha deciso di rimescolare le carte, e per entrambi ha in serbo una sorpresa…

Io vi consiglio di leggerli tutti per tanti motivi, che capirete solo seguendo questo bellissimo blogtour!





1 commento: