martedì 27 marzo 2018

Recensione "Lost. Mi sono persa il fidanzato"



  • Copertina flessibile: 432 pagine
  • Editore: Rizzoli (13 marzo 2018)
  • Collana: Rizzoli best
  • Lingua: Italiano
  • Autrice: Carina Rissi
Tu cosa faresti, se una sera, in un bar, perdessi il tuo prezioso e insostituibile amico: il cellulare? La prima cosa che fa Sofia - 24 anni, brasiliana, con una vita mediamente monotona fatta di un lavoro che non le piace, un capo che non le piace e un'amica fidanzata con un ragazzo che non le piace - è uscire di casa a razzo, il mattino dopo, in minigonna e All Star, per andare a comprare un cellulare nuovo. Ma la città è deserta, e vuoto è anche il negozio dove mette piede; qui, una commessa le affida uno strano telefono. A Sofìa basterà accenderlo e d'un tratto la sua vita conoscerà un memorabile contraccolpo: accecata da una forte luce bianca, quando riapre gli occhi si ritrova in un mondo completamente sconosciuto. Intorno a lei sono spariti i palazzi, le strade, le piazze della sua città. È ancora confusa, quando in lontananza vede avvicinarsi un giovane in abiti d'epoca e in sella a un cavallo... Un bel problema. Tanto più che, di lì a poco, Sofia scoprirà di essere stata catapultata indietro nel tempo, nel lontano 1830.


Sofia è una ragazza piuttosto all'avanguardia, indipendente e dipendente invece dalla tecnologia. Si ritrova a vivere un’avventura nel passato. 
Il libro è molto bello anche se non è uno dei miei preferiti, ma sono gusti personali. 
Sofia, si ritrova, per sua sfortuna, catapultata nel 1830. In quelle ambientazioni da libri di Jane Austen. Tanto che Sofiane fa spesso riferimento. A me ricorda un po' anche l'inizio della serie di Diane Gabaldon. I particolari storici sono molto ben descritti, se ne evince una ricerca accurata, anche dei costume che vengono descritti. Non poteva mancare l'incontro con Ian, gentiluomo del 1800, la quale non riesce a pieno a capirla.
Lo stile di scrittura è scorrevole e semplice. Adatto per far conoscere la storia a livello romantico! Lo consiglio, è diverso da tutti gli altri.
Sarà il primo di una serie di 4 libri!



1 commento:

  1. Ciao mi presento sono Fedy e anche io come te ho la passione per i libri.
    Trovo il tuo blog molto bello e anche interessante.
    Sono una tua lettrice fissa.Se ti va passa a dare un'occhiata al mio blog http://lapiccolalibreriadelcuore.blogspot.it ne sarei molto felice…

    RispondiElimina