martedì 3 aprile 2018

Speciale Vicini: Perché leggerlo

Cari lettori, care lettrici,
Dopo questi giorni a mangiare uova di Pasqua come se non ci fosse un domani, sono tornata a parlarvi di Vicini, l'ultimo libro di Anna Nicoletto. Perché, secondo me, dovreste leggerlo?



1. Per lo stile dell'autrice. La Nicoletto ha uno stile ironico, divertente, esilarante. E romantico, ma non melenso.

Per l'autrice. Dovete leggerlo se avete amato Gli effetti collaterali delle fiabe. Ma dovete dare una seconda possibilità alla Nicoletto se lo avete odiato. Vi stupirà.

Per la copertina. Ma dai, non neghiamolo. Quella cover è troppo figa. Comprate la vostra copia e mettetela sul comodino. Non vi alzerete piú nervose la mattina.

Per la trama. Trenta giorni per innamorarsi. Non vi dico altro.

Per il personaggio maschile. No, su questo non dico niente. Dovete godervelo. Con tanto di ventaglio, mi raccomando.




Nessun commento:

Posta un commento