venerdì 1 febbraio 2019

Review Party "Una passione inaspettata" di Lauren Layne






Titolo: Una passione inaspettata

Autore: Lauren Layne

Editore: Newton Compton Editori

Prezzo ebook: 4,99 euro


Prezzo cartaceo: 12 euro


Quando Parker incontra Ben durante il suo primo anno al college, la complicità tra loro è immediata... e platonica. Sei anni dopo sono ancora molto amici e condividono un appartamento in un quartiere trendy di Portland. Ma quando il ragazzo di Parker la lascia all’improvviso, qualcosa in lei cambia: comincia a fantasticare su Ben. Succederebbe qualcosa se non fossero così amici? E così – dato che per Parker sembra impossibile togliersi questo pensiero dalla testa – i due stabiliscono un accordo piuttosto bizzarro: faranno entrare il sesso nel loro rapporto, evitando però che qualsiasi coinvolgimento emotivo rovini quello che c’è tra di loro. Le cose sembrano funzionare alla perfezione... almeno all’inizio. Finché l’ex di Parker non si rifà vivo, deciso a tornare con lei, e Ben scopre di essere disperatamente geloso. Ma anche Parker mal sopporta l’idea di vederlo flirtare con una sua collega. 
E se si fossero spinti troppo oltre, senza accorgersene?Una splendida amicizia può trasformarsi in qualcos’altro?


Ciao a tutti! Sono felicissima di partecipare al review party del primo libro di un’autrice che mi aveva conquistata con le due serie precedenti: Una passione inaspettata di Lauren Layne.
Il romanzo è il primo libro della nuovissima serie “love unexpectedly”, composta da 5 romanzi stand-alone e pubblicato da Newton Compton il 31 gennaio.
(Vi consiglio di EVITARE di leggere tutta la trama ufficiale se non volete spoiler perché riassume tre quarti del libro!!)
Quando mi è arrivato questo romanzo da leggere ero in trepidazione. Lauren Layne, che avevo conosciuto avendo letto tutti i suoi precedenti romanzi pubblicati in Italia (che vi consiglio caldamente) mi era rimasta nel cuore per il suo stile mai superficiale e mai eccessivamente drammatico: i suoi libri sono freschi, scorrevoli, ma emozionanti, insomma i classici romanzi da divorare tutto d’un fiato. I suoi protagonisti, sempre ironici ed irriverenti, sono tutti diversi fra loro e ti restano proprio nel cuore!
Per me, anche questo romanzo rientra pienamente fra questi e, infatti, l’ho divorato in pochissime ore! 

Se avete letto la trama conoscete già praticamente tutto, altrimenti vi basta sapere che questo romanzo racconta l’ennesimo cliché, nonché uno dei più grandi interrogativi della storia: esiste l’amicizia uomo-donna? E ancora, si può addirittura essere migliore amici di una persona del sesso opposto?

“È possibile avere un rapporto platonico con un ragazzo senza implicazioni romantiche, fantasie sessuali né proclami ingenui tipo “non mi piace in quel senso”, nell’angoscioso tentativo di nascondere lo strazio di un amore non corrisposto.
Come faccio a saperlo? Come so che un ragazzo e una ragazza possono essere amici senza conseguenze sentimentali? Be’, semplice, perché ormai da sei anni sono la controparte femminile di un rapporto platonico di questo tipo. Sei. Anni.”


E, per dirla con Ben, avere una donna come amica ha i suoi vantaggi:

“Il più delle volte, avere una ragazza come migliore amica Iè fantastico.
Tra i punti di forza:
1) Pur essendo daltonico, non devo preoccuparmi di uscire di casa vestito come un pagliaccio triste.
2) Il filtro dell’acqua viene sempre sostituito in tempo.
3) A Parker piace fare il bucato, e si lamenta solo il trenta percento delle volte che infilo la mia roba insieme alla sua.”


Questo romanzo non racconta nulla di trascendentale, nulla di sconvolgente, ma una storia normalissima di due amici, con una casa, liti per gli asciugamani e il telecomando, famiglie, lavoro... insomma una normalissima storia, con persone ordinarie. Ecco, questo è qualcosa che adoro! A volte ho proprio bisogno di tornare “alle origini”, a quelle storie grazie alle quali mi sono innamorata del genere romance.
Allora, ciò che mi ha fatto amare questo libro è proprio la sua normalità, i battibecchi continui, l’attenzione dell’autrice ai singoli gesti e alle singole interazioni dei protagonisti, la capacità di delineare nel modo più completo e coinvolgente possibile il rapporto fra questi due personaggi: Ben e Parker.
Ben è il classico donnaiolo, ma la sua facciata cade rovinosamente appena Parker ha bisogno di lui. Lui è la persona che tutti vorrebbero accanto: intelligente, bello, simpatico, ironico e una roccia, che c’è sempre nel momento del bisogno. Nonostante i suoi difetti e il suo essere un po’ scemo a volte, Ben ti conquista e stai dalla sua parte tutto il tempo: è una persona, mi ripeto, normale, piena di reazioni “sbagliate”, umane, a volte vendicative ed immature, ma, andiamo, chi non ne ha mai avute nella vita?

Nonostante tutti dicessero che dopo l’università incontrare ragazze diventa più difficile, non posso dire che sia mai stato un grosso problema. Ora le incontro nei bar più spesso che alle feste delle associazioni studentesche. Stesso gioco, arena diversa.
Perciò, in definitive, non è cambiato molto dai tempi dell’università. Sport. Birra. Ragazze.”


Ho apprezzato molto anche Parker... il POV alternato e la bravura della Layne nel delineare in modo compiuto i suoi personaggi, mi hanno permesso di conoscerli a fondo, di capire le motivazioni sottese ai loro gesti, di godermi la loro evoluzione e i momenti di (ardua) consapevolezza. Parker ha un ragazzo storico da anni e solo quando lui la lascia lei piano piano inizia a prendere ciò che vuole, pur nascondendosi dietro motivazioni razionali e per lei accettabili. È una donna realizzata, umana, divertente, con una meravigliosa famiglia alle spalle, che ama fare il bucato (tranne quello di Ben!). Insomma, una tra tante, nella quale è facilissimo riconoscersi.

È un libro, come ho detto, leggero, senza enormi pretese, ma confortevole e divertente, un cliché raccontato in modo mai noioso, che ha saputo coinvolgermi e desiderare il meglio per Ben e Parker e per i personaggi di contorno della loro vita.

Vi ricordo infine che Lauren Layne ci aspetta al Rare a settembre! A presto :)



4,5 stelle






Nessun commento:

Posta un commento