giovedì 1 giugno 2017

BlogTour "Playlist.L'amore è imprevedibile" di Jen Klein

Ciao a tutti cari bibliofili. Inauguriamo questo primo giorno di giugno con una lettura carina che vi consiglio di portare in vacanza, o che potrebbe tenervi compagnia sotto l'ombrellone. Si tratta di Playlist, edito De Agostini.



Trama:
Che cosa c’è di meglio del momento in cui ti rendi conto che il liceo sta per finire e la tua vera vita sta per cominciare? Niente, June ne è convinta. Diciassette anni e le idee chiare sul futuro, non vede l’ora di lasciarsi alle spalle la cittadina in cui è cresciuta e tuffarsi a capofitto nella nuova avventura del college. Al contrario di Oliver, l’atleta più popolare della Robin High, che vorrebbe che l’ultimo giorno di scuola non arrivasse mai. June e Oliver non hanno davvero nulla in comune. Potrebbero non rivolgersi mai la parola.

Potrebbero far finta di non conoscersi. E invece. Invece il destino ha voluto diversamente. Perché le loro madri sono amiche per la pelle e hanno deciso che Oliver accompagni June a scuola in macchina. Tutti i maledettissimi giorni. A un tratto, June e Oliver sono costretti a passare parecchio tempo insieme. Peccato che non abbiano niente, ma proprio niente di cui parlare. E allora decidono di mettere la musica. Ma cosa succede quando un’anima rock come quella di June ne incontra una pop come quella di Oliver? Una guerra! Una sfida per il controllo della playlist… finché non accade qualcosa di totalmente imprevedibile. Perché a volte basta la canzone giusta al momento giusto e tutto cambia.


Ringrazio Sara per avermi concesso questa fantastica tappa. Perchè lei, che è a conoscenza di alcune delle mie (tragiche) vicende amorose, mi ha tenuto da parte questa cosa che leggerete di seguito.*mi vendicherò*

Parliamo di amori silenziosi. Quella fase in cui tutti ci troviamo o in cui ci siamo trovati una, due, tre volte nella vita. Quegli amori adolescenziali, non ricambiati, che ci deludono e ci spezzano il cuore *Sara ti odio, seriamente*
Quelle storie d'amore, fatte di illusioni (parlo del mio caso), di ore passate a controllare gli ultimi accessi (ma qui sfociamo nello stalking) e se abbiamo ricevuto un messaggio (qui parliamo di ossessione, invece).

In fase adolescenziale, in particolare, tendiamo a confondere delle sbandate o cottarelle per amore, facendoci film e serie mentali immaginando una storia d'amore che Edward e Bella levatevi, guardandolo e perdendovi nei suoi occhi come se fosse Brad Pitt (due anni dopo lo guardate come si guarda qualcuno che ti dice "no,io seguo una dieta salutare" mentre tu ti ingozzi di patatine).

Quindi, il consiglio più spassionato che io possa darvi è... non guardate le serie TV, che se no le vostre ambizioni saranno pari a Bradley Cooper o a Tyler Hoechlin.Ah, anche i libri non aiutano. Allora non ho idea, ragazze, ma spero di avervi fatte ridere, almeno.
Seguite le altre tappe secondo il calendario!

Un bacio, Asia


Nessun commento:

Posta un commento