giovedì 5 dicembre 2019

"Ci vediamo presto" di Lucrezia Scali-Review Party


Che cosa è successo a Isabel e Andreas? La loro sembrava una favola: una lei, un lui e Facebook a fare da Cupido. Ma a un certo punto Isabel ha fatto una scelta e ora deve imparare a convincerci, anche se gli occhi azzurri di sua figlia sono lì a ricordarle ogni giorno a cosa ha rinunciato. E lo sa bene anche Andreas che, da quando il suo cuore si è spezzato, ha reagito nell'unico modo che conosce: alzando un muro per non innamorarsi mai più. Finché un giorno vede che il profilo Facebook di Isabel è tornato di nuovo attivo: in un attimo, il passato riemerge a tormentarlo. Andreas è deciso a riprendersela, a qualsiasi costo. Ma non può certo immaginare che la donna che ha tanto desiderato nasconda un segreto. Così grande da mettere tutto in discussione. La distanza tra loro è davvero incolmabile?


3 anni fa La distanza tra me e te mi conquistava, guadagnandosi 5 stelline.  La storia di Andreas e Isabel mi aveva affascinata e meravigliata, per il suo discostarsi da romanzi già letti e riletti.
Il finale, però, mi aveva lasciato sulle spine. Ho sperato in un continuo, che potesse farci vedere come sarebbe andata a finire con questa coppia. D'altra parte, però, ho apprezzato il fatto che fosse il lettore a dover immaginare il resto. 

L'idea di scrivere un sequel su un finale in sospeso è, a parer mio, coraggiosa. Il pericolo di cadere nel banale e nel ripetitivo è dietro l'angolo. E con questo libro, secondo me, nel ripetitivo ci siamo un po' caduti. 
La storia procede molto lentamente, ho fatto fatica a proseguirla.

Rivediamo lo stile delicato dell'autrice, che pone come personaggi secondari, ma sempre fondamentali per la storia, i cani. È questo il marchio distintivo di Lucrezia Scali. Ma, nonostante ciò, Ci vediamo presto si scosta dagli altri suoi libri, che ho amato. Non ha soddisfatto pienamente le mie aspettative, se non per quel suo stile piacevole cui sono abituata. 
Spero di leggere altre storie di questa autrice e che possa tornare ad affascinarmi. 


mercoledì 4 dicembre 2019

BlogTour "Piccole donne" di Louisa May Alcott


Conoscete il classico Piccole Donne? Oggi sul blog vi parlo un po' di Jo, la mia preferita tra le sorelle March!


Titolo: Piccole donne

Autore: Louisa May Alcott

Editore: Mondadori

Prezzo ebook: 8,99 euro 

Prezzo cartaceo: 28 euro

PICCOLE DONNE - Meg, Jo, Bet & Amy di [Alcott, Louisa May]


 
Divenuta subito un classico, la storia di Jo, Meg, Amy e Bethha avvinto intere generazioni. Questo volume presenta il ciclo completo dei quattro romanzi, da leggere tutti d'un fiato.






Jo è la secondogenita, ha 15 anni e viene considerata la protagonista indiscussa del romanzo, e anche di tutta la serie in generale, sia perché troverà grande spazio nei due libri che seguono Piccole donne, sia perché rispecchia in tutto e per tutto la scrittrice Viene descritta come una ragazza schietta, coraggiosa, determinata, ribelle e irrequieta: il suo carattere scontroso e il suo temperamento impulsivo sono il suo grande fardello, e la portano ad arrabbiarsi spesso, specie con la sorellina Amy, completamente opposta al suo carattere, ma anche con Laurie, con il quale condivide un’indole indipendente. È il maschiaccio della famiglia e spesso lei stessa ammette di sentirsi a disagio a comportarsi come una signorina, come invece vorrebbe Meg. Tuttavia, Jo ha sempre buone intenzioni e cerca sempre di migliorarsi, dimostrando grande tenacia e trovando grande stimolo ed esempio nella figura materna.
La sua più grande passione è la letteratura, e coltiva il sogno di diventare una grande scrittrice, e la sua fervida immaginazione spesso diletta tutta la famiglia. È molto legata a Beth più che alle altre sorelle, infatti la morte di quest’ultima segna un grande vuoto nel suo cuore e comporterà in lei un grande cambiamento di prospettive: rinuncia al sogno di diventare scrittrice - ma questo è dovuto anche a una breve parentesi deludente a New York - e, con la casa lasciatale dalla zia March, Plumfield, aprirà in Piccoli uomini quella scuola sperimentale che il padre non è mai riuscito a realizzare.



È molto gelosa di Meg, e all'inizio era molto contraria al suo matrimonio come al romanticismo in generale. Quando si accorge che Laurie si è innamorato perdutamente di lei, cerca in tutti i modi di allontanarlo, e litigherà con lui quando questi si dichiara, venendo respinto. Fugge quindi a New York in cerca della sua strada, e lì incontrerà Friedrich Bhaer, un professore tedesco molto più vecchio di lei, che diventerà alla fine suo marito e insegnante presso Plumfield. È l’ultima, dunque, delle sorelle a sposarsi e a realizzarsi, ma l’unica ad applicare il pensiero trascendentalista e le idee dei genitori, portatrice della morale e del pensiero della Alcott.


sabato 30 novembre 2019

Review Party "Legati dal dovere" di Cora Reilly






Titolo: Legati dal dovere

Autore: Cora Reilly

Editore: Hope Edizioni

Prezzo ebook: 3,99 euro 

Prezzo cartaceo: 12,90

Serie: Mafia Chronicles #2

Legati dal dovere : Mafia Chronicles Vol. 2 di [Cora Reilly]

Sono passati quattro anni da quando Dante Cavallaro è rimasto vedovo.
Ora, L’Organizzazione è pronta a eleggerlo come Capo e ogni Uomo d’Onore che si rispetti ha bisogno di una moglie accanto in grado di dargli un erede.Valentina pare la scelta perfetta: giovane, anche lei vedova, proveniente da una famiglia rispettata. Tutti requisiti perfetti per un matrimonio di convenienza.
Valentina sogna un matrimonio in piena regola, desidera un rapporto coniugale che vada oltre l’indifferenza, vuole un marito che la soddisfi. Dante deve starle alla larga, non può permettersi di provare attrazione verso sua moglie, figuriamoci dei sentimenti.
In una Chicago che la vorrebbe solo come moglie trofeo, Valentina dovrà fare i conti con il passato, che torna a bussare alla porta e con un marito che vorrebbe conquistare, che la guarda come se non esistesse, ma la possiede come se fosse stata sua da sempre.


Buongiorno a tutti, oggi il blog partecipa al review party dedicato all'uscita di Legati dal dovere di Cora Reilly, autrice meravigliosa che viene tradotta dalla Hope Edizioni.
Legati dal dovere è il secondo volume della serie Mafia Chronicles. Se nel primo volume, Legati dall'onore abbiamo conosciuto la storia di Luca Vitiello e della sua giovane promessa sposa Aria, in Legati dal dovere ritroviamo due personaggi già visti, ovvero Valentina e Dante Cavallaro.


Valentina è nata in questo mondo e sa benissimo qual è il suo ruolo. Sa anche che una donna vedova non ha molte speranze di avere un secondo matrimonio.
Questo però non è il suo caso, perchè viene promessa sposa a niente di meno che Dante Cavallaro, uomo d'onore di Chicago e futuro Capo.
E' una sorpresa per Valentina sapere che dovrà diventare moglie di quest'uomo e dentro di se spera che sia un matrimonio migliore rispetto a quello vissuto con il suo defunto marito.
Dante deve sposarsi se vuole essere rispettato come uomo d'Onore e come futuro Capo e la sua scelta ricade proprio su Valentina.
Lui è ancora rinchiuso nel passato, tra i ricordi del suo primo matrimonio.
Entrambi vedovi, ma con viste differenti.
Valentina vuole vivere al meglio quest'unione, Dante non si aspetta nulla perchè sa che è un uomo crudele.


I due ci mettono un po' per trovare un feeling. Da un lato abbiamo Valentina che è insicura di quello che fa e che vorrebbe fare. Dall'altra parte abbiamo Dante che cerca di dare tempo a Valentina, ma che allo stesso tempo non vuole abbandonare il passato ancorandosi ad esso.



 Cora Reilly io ti amo.
Te l'ho già detto al Rare, ma sei diventata la mia autrice preferita di mafia romance.
I suoi libri nonostante parlino di mafia, ci raccontano anche il ruolo che hanno le spose dei capi mafiosi. Dei matrimoni combinati a cui sono costrette le figlie dei mafiosi e come loro possano vivere quella costrizione.
Alcune accettano senza discussioni e trovano l'amore come Aria.
Altre hanno una seconda opportunità come Valentina.
Altre ancora devono vivere ogni giorno un incubo e poi ci sono ragazze che non vogliono arrendersi a quella vita già programmata.  
Lo stile è intrigante, ti cattura completamente e ti uccide tutti i neuroni costringendo a leggere semplicemente e innamorarsi di questi Capi crudeli e calcolati, ma che in fondo sono come un caldo cuore di cioccolata.
Dante e Valentina hanno una storia particolare. 
Si parla di perdite, di seconde occasioni, ma principalmente di fiducia.
Voi sareste fedeli ad un uomo come Dante Cavallaro? Io si!!
Alla prossima!















venerdì 29 novembre 2019

Cover Reveal "Cole" di Veronica Scalmazzi





Oggi cover reveal dedicato tutto a Veronica Scalmazzi e al suo Cole, quarto romanzo della serie Destini Incrociati, che arriverà nei nostri kindle il 12 dicembre.
Segnatevi la data!

giovedì 28 novembre 2019

Review Party "Broken" di Nicola Haken







Titolo: Broken

Autore: Nicola Haken

Editore: Quixote Edizioni

Prezzo ebook: 4,49 euro 

Prezzo cartaceo: ???

Broken - EDIZIONE ITALIANA- di [Haken, Nicola]

Quando Theodore Davenport decide di smetterla con i lavori banali, e intraprendere una vera carriera, entra con entusiasmo alla Holden House Publishing, determinato a ottenere ciò che vuole. Tutto va secondo i piani: prende confidenza con il suo ruolo, conosce nuovi amici e sogna di arrivare al successo.
Finché non conosce James Holden, amministratore delegato della Holden House.
James Holden non riesce a smettere di pensare all’incontro della settimana precedente con un ragazzo timido, nel bagno di un club, e non appena scopre che l’uomo che tormenta i suoi sogni è uno dei suoi impiegati, non può evitare di rincorrerlo.
Solo per divertirsi… è questo che James ripete a se stesso. Non può affezionarsi a qualcuno che non potrà mai ricambiare i suoi sentimenti, perlomeno non quando avrà scoperto il suo segreto. James crede che nessuno meriti il fardello di essere legato a lui. È un uomo complicato. Danneggiato. Difficile. Problematico.
Spezzato.
Theodore sarà abbastanza forte da affrontare i demoni di James? Domanda ancora più importante… lo sarà James?


Buon pomeriggio a tutti, oggi il blog partecipa al review party di Broken, di Nicola Hake, un romanzo MM imperdibile edito Quixote Edizioni.
Ammetto che era da un po' che non leggevo un classico romanzo MM e con questo ho rivissuto tutte le emozioni che sono con questa tipologia di romanzo si provano.
Protagonisti di Broken sono James e Theodore.
I due sono completamente l'uno l'opposto dell'altro.
Se da un lato abbiamo James, che è intelligente, sicuro di sè e anche molto arrogante; dall'altra parte abbiamo Theo che vive ogni giorno sperando di coronare il suo sogno, ovvero diventare uno scrittore, è timido e pieno di insicurezze.
Se James è il fuoco, Theo è l'acqua.
Se Theo è la luce, James è il buio.
Loro due sono il tanto chiacchierato yin e yang.
 Sono diversi, non hanno nulla in comune, ma insieme di completano.

 "Vedi tutto questo?"
 Fisso le sue pozze verdi e aggrotto la fronte, sconvolto.
 Lui riesce a vedermi. 
L’ho sempre saputo. 
Non so come o perché, ma ci riesce. 
E non è ancora scappato.
(Tratto dal romanzo)

Questo romanzo è un insieme di emozioni. E' un insieme di speranza. Speranza che ritorna nei confronti della vita, speranza per l'amore, speranza di riuscire ad andare avanti.
Broken insegna che nonostante si sia spezzati, non bisogna mai perdere quel barlume di forza e speranza che giorno dopo giorno ti fa andare avanti. Speranza che James trova in Theo e forza che Theo trova in James. 
Lo stile di Nicola Haken è perfetto. Non presenta incongruenze da un punto di vista tecnico ed è toccante e profondo da un punto di vista emotivo.
Che dirvi più? Questo romanzo ottiene la corona tra gli romanzi MM che ho letto nel 2019.
Spero che anche voi diate una possibilità a James e Theodore e che vi emozionerete con loro.
Grazie Nicole per avermi fatto piangere e sognare.
Alla prossima!

"Io non sono normale.
Sono un disastro.
Danneggiato.
Irreparabile.
E lui deve saperlo.
Non posso essere la persona che desidera, ma posso dargli ciò che merita.
La verità."
(Tratto dal romanzo)








martedì 26 novembre 2019

Review Party "Boss" di S.C. Daiko





Titolo: Boss

Autore: S.C. Daiko

Editore: Queen Edizioni

Prezzo ebook: 3,99 euro 

Prezzo cartaceo: 12,90

Boss: Mafia romance di [Daiko, SC]

Taras è un boss della mafia russa, un uomo oscuro e pericoloso. Il bene e il male sono sempre in lotta dentro di lui. Quando Zoe viene assunta come tata, non può immaginare in che guai si sta cacciando. Agli occhi di Taras è una ragazza impertinente con la voce di un angelo e il corpo di una dea. Per quanto sia tentato da quella donna, non vuole cedere perché pensa che sia sbagliato. Ma ben presto scoprirà che cosa conta davvero e che le bugie peggiori sono quelle che racconta a se stesso.

Zoe aveva detto che non ero diabolico, e volevo crederle.
Volevo crederle tanto, ma non potevo.
Non ero stato del tutto onesto con lei.



Buon pomeriggio a tutti, adesso vi parlo di Boss di S.C. Daiko, pubblicato dalla Queen Edizioni.
Questa autrice è già conosciuta per i suoi due libri triangolo e Beast, sempre uscito con la Queen Edizioni.
Ma parliamo di questa nuova storia.
Boss è un mafia romance, il protagonista maschile infatti, è il boss della Bravta.
Taras è un uomo potente, crudele e freddo, e un padre single. 
Nonostante abbia una figlia piccola, lui non è tipo da esternare i suoi sentimenti. Lui rimane ad esser un uomo freddo e conciso, perfino con sua figlia.
Zoe viene assunta per sei mesi per essere la tata della piccola Emma. Si trasferisce quindi nella grandissima villa del Boss per iniziare il suo lavoro.
Nonostante Zoe già sappia che Taras sia un uomo manipolatore e freddo, cerca in tutti i modi di rafforzare il legame quasi inesistente con sua figlia.

"Era sbagliato. Tutto sbagliato. Allora, perché mi sembrava tutto così perfetto? Taras era un mostro, uccideva persone o almeno ordinava che fossero uccise. Era pericoloso, un criminale. E lo amavo."(Tratto dal romanzo)
Zoe colpisce entrambi familiari come un fulmine a ciel sereno.
Da un lato diventa un'amica, una sorella maggiore per Emma. Dall'altro diventa fonte di desiderio per Taras che dopo aver cercato di resistere cede alla passione.
Zoe è una ragazza forte, non si fa mettere i piedi in testa da nessuno ed è disposta a contraddire il nostro boss solo per rendere felice Emma.

"Non importava quanto fosse cattivo Taras con me, ne ero dipendente; sapevo bene che avrebbe spezzato il mio cuore, ma fino a che durava io non volevo rinunciarci. Che stupida."
(Tratto dal romanzo)

Avevo già letto un libro di questa autrice, che però non mi aveva colpito molto.
Boss parte con il botto, ti tiene incollata alle pagine.
Personalmente mi ha annoiata un po' quando era diventato tutto monotono, avevo bisogno d'azione e l'autrice si riprende perfettamente accontentando le lettrici con quel pizzico d'azione che rende il libro più accattivante.
S.C. Daiko ha scritto un bel mafia romance. Questo perchè mostra la forza e la debolezza di Taras, il coraggio di Zoe e l'amore di Emma. Quei tre insieme formano un bel trio. Sarà vero alla fine del libro? Non vi resta che leggerlo!
Alla prossima!















Recensione "Scegli me" di Valentina Ferraro







Titolo: Scegli me

Autore: Valentina Ferraro

Editore: Les Flaneurs

Prezzo ebook: 2,48 euro 

Prezzo cartaceo: 12,00

Serie: Matching Scar Series #1


Caterina fa parte della Roma "bene": guida una macchina da snob, frequenta l'università privata più prestigiosa della sua città, il suo ragazzo è un nobile ed è circondata da una realtà frivola che le calza a pennello.
 O almeno è quello che ha sempre pensato, finché non si trasferisce a Orlando per frequentare il secondo anno di università alla UCF. 
La sua vita verrà stravolta in meno di 24 ore dall'incontro con Benjamin Carter, un ragazzaccio che fa fare cose stupide alle ragazze intelligenti.
 Tutti credono che sia abituato a ottenere quello che vuole: le donne gli cadono letteralmente ai piedi, è il miglior studente del suo corso, ha fondato e canta in un gruppo rock che sta diventando sempre più popolare a Orlando. 
Cosa potrebbe mai volere di più dalla vita? 
Eppure manca qualcosa o qualcuna. 
Riuscirà a mettere da parte il suo carattere per conquistare la bella straniera che lo tiene a debita distanza e che sembra essere caduta dal cielo proprio nel momento in cui aveva più bisogno di lei?



Buongiorno a tutti, oggi  voglio parlarvi di una delle mie ultime letture a 5 stelle, ovvero Scegli me di Valentina Ferraro.
Volevo staccare un po' dai dark e mafia romance e una carissima amica mi ha consigliato di leggere la Matching Scars Series di Valentina Ferraro. Dopo essermi innamorata della trama ho fatto click su Amazon e mi sono immersa nella lettura. Non vi sto a dire che in quattro giorni ho letto i 3 romanzi principali, le 3 novelle e il romanzo spin-off, ma avevo necessità di leggere e leggere e leggere di questa grande famiglia.
Scegli me è il primo romanzo di questa serie meravigliosa e ha come protagonisti Cat, una ragazza italiana con una vita agiata, e Ben, un ragazzo americano con la passione per la musica.
Cat si trasferisce in America, in particolare ad Orlando, per frequentare il secondo anno di università alla UCF.
Avrà come coinquiline due ragazze simpatiche e dolci, e come vicini due fratelli molto  molto magnetici. Questi due fratelli sono i fratelli Carter, Benjamin e Mark.
Entrambi entreranno a far parte della vita di Cat, ma in modo differente.


Se Mark conquista Cat con la sua simpatia e con le sue stupidaggini, Ben si fa spazio nel cuore di Cat con il suo essere indifferente.
L'indifferenza però scompare piano piano. Con uno sfioramento di mani, stando vicini sul divano a vedere un film, studiando insieme e così via.
Cat inizia a provare qualcosa per il nostro Ben, che ha un bel seguito di ragazze essendo il cantante dei Matching Scar, ma lei è una ragazza impegnata.


A Roma infatti c'è il suo fidanzato che l'aspetta, ma l'attrazione e i sentimenti che prova nei confronti del nostro bad boy dal cuore d'oro crescono a dismisura.
Ben dal suo canto, sa che Cat, o come la chiama lui, Blondie, è una ragazza speciale e che lo rovinerà, in senso positivo ovviamente. O forse no. Dovete solo leggerlo per scoprire tutto quanto.

Non avevo mai letto nulla di Valentina Ferraro,  ma con Scegli me e gli altri volumi in seguito, ha superato altre autrici ed è entrata nella mia top5 di autrici italiane.
La sua scrittura è fresca, è piacevole da leggere e non ti fa stancare. Anzi, per come è successo a me, ti cattura nell'incantesimo e ti fa leggere tutto finché la magia non finisce, lasciandoti un vuoto.
I libri leggendoli la prima volta di fanno sognare, ma rileggerli una seconda e una terza volta è sempre piacevole e ti fa provare sensazioni ed emozioni anche più forti rispetto alla prima volta che abbiamo letto il libro.
Non vedo l'ora di avere tra le mie mani i cartacei per immergermi nuovamente nel mondo di Ben e Cat e di tutti i componenti dei Matching Scar.
Grazie Valentina per aver creato Ben e Cat.
Alla prossima!!









domenica 24 novembre 2019

Review tour "La giara delle imperfezioni" di Erika Vanzin


Buongiorno e buona domenica, readers! Sono tornata con una nuova recensione direttamente dalla penna della nostra autrice di punta, Erika Vanzin! Credo di aver recensito più o meno tutta la sua produzione, quindi se avete un po' di tempo passate anche qui per dare un'occhiata!


Titolo: La giara delle imperfezioni

Autrice: Erika Vanzin
Editore: Self Publishing
Genere: New Adult
Prezzo ebook: 0,99€ (fino al 29 novembre), poi 2,99€ 

Prezzo cartaceo: € 10,61

Daisy è cresciuta in un paesino del sud degli Stati Uniti, ha una storia famigliare alle spalle che le ha reso la vita difficile. Le è sempre stato detto di essere imperfetta, inadeguata, una che non riuscirà mai a fare niente nella vita, e lei ha cominciato a crederci.Scott è cresciuto nei salotti ricchi dell’Upper East Side di Manhattan. Un’intelligenza fuori dal comune, l’ha portato fin da piccolo a essere considerato perfetto, costringendolo a bruciare diverse tappe e crescere in fretta.
Daisy è imperfetta, Scott è perfetto, non hanno niente in comune se non il fatto di ritrovarsi, a un certo punto della loro vita, a condividere l’ansa di un fiume in un paese sperduto nel sud degli Stati Uniti. Perfezione e imperfezione si incontrano facendo diventare sempre meno evidente quella linea sottile che rende le loro esistenze profondamente diverse.
“La Giara delle Imperfezioni” racconta la storia di due anime malinconiche che si incontrano e si fondono andando a mescolare le loro differenze fino a non distinguerle più. È una storia che parla ribellione verso quelle etichette che vengono attribuite alle persone, facendole diventare ciò che la società ha deciso al posto loro.

Ancora una volta Erika è riuscita a sorprendermi. Ho divorato questo libro in due giorni e non volevo che finisse mai. 
Questa storia è più che una storia d'amore. Sin dal principio ci vengono introdotti personaggi forti e pieni di carattere. Alcuni di loro non sanno di esserlo, Daisy e Josh ad esempio. Solo Scott riesce ad abbattere il muro che si sono eretti intorno. Tutti e tre hanno avuto vite difficili e un passato ingiusto; incontrarsi ha sconvolto il loro equilibrio e quelle abitudini materiali e mentali che evitavano loro di soffrire. Fare i conti con la realtà è molto meno complicato di quanto pensassero, Scott cerca continuamente di insegnarlo a entrambi. Questo però non vuol dire che non sia doloroso. Daisy e Josh, amici da una vita e legati da insicurezze e ingiustizie, se ne rendono conto nel corso della storia, quando l'immobilità in cui hanno sempre vissuto e il mondo ipocrita che li circonda iniziano a stargli stretti. Scott è poco più grande di loro, ma il suo stile di vita e le sue opportunità l'hanno portato a crescere in fretta. Grazie a lui e alla sua presenza costante nelle loro vite, entrambi cominciano a sperimentare l'amore e l'amicizia. Il percorso è lungo e travagliato, ma i due ragazzi si lasceranno presto alle spalle l'abbandono, il rifiuto e il disprezzo che subiscono da quando sono bambini.
Anche Scott ha un grande dolore da affrontare. Il suo personaggio è particolare e interessantissimo. È super intelligente, potrebbe avere tutto ciò che desidera grazie alla condizione agiata della sua famiglia, eppure decide di vivere ai margini della società come insegnante in un minuscolo e bigotto paesino del sud degli Stati Uniti, da Manhattan all'Alabama. Ma qui incontra Daisy. 
Ho adorato la loro storia. Scott appariva così sicuro e self-confident che quando ha dimostrato di essere l'esatto opposto mi sono sciolta un po' insieme a Daisy. Nonostante le sue insicurezze non ha smesso di chiederle di uscire e alla fine anche lei non è più riuscita a negarsi questa opportunità. E come avrebbe potuto? Il loro primo "incontro" è stato... incredibile? Etereo? Paradisiaco? Vi dico solo questo: fiume, niente vestiti, tatuaggi e taaaanta pelle in bella mostra! Ma, come ho già detto, l'aspetto esteriore è solo apparenza, e questo è più o meno il tema di fondo di tutto il romanzo, cosa che ho apprezzato tantissimo. Apparenza, cattiveria, invidia, bigottismo, colpiscono i nostri personaggi fin dal principio, ma solo alla fine capiscono che il cambiamento dipende solo da loro. Solo le loro scelte e il  coraggio di metterle in atto permetteranno loro di uscirne per sempre e di trovare la felicità e la loro vera identità.
Be', che altro dire, grazie Erika per la possibilità di leggere in anteprima questo romanzo splendido. E grazie per insegnarmi sempre qualcosa. Con Daisy, Scott e Josh mi sono divertita, emozionata, ho sofferto e mi sono risollevata. Proprio come loro. Li ho adorati tutti allo stesso modo!
E ora, buona lettura anche a voi. Che possiate apprezzare questa storia come ho fatto io.

Qui sotto le altre date del review tour!

Alla prossima recensione!