giovedì 5 aprile 2018

Recensione "Cacciatori di segreti" (trilogia) di Erika Vanzin

Buongiorno, lettori!
Oggi vi propongo la recensione di una trilogia che ho letteralmente divorato nelle ultime tre settimane (di norma ci impiego meno, ma gli impegni universitari non lo permettevano😢)!
L'autrice è Erika Vanzin, autrice self di cui vi ho già parlato in passato! La cosa bella di Erika è che scrive di tutto, dall'urban fantasy, al romance, al dark romance, al music romance (il mio preferito😍).


Queste sono le fantastiche copertine:
1
Amazon


Eva sta viaggiando verso una nuova vita assieme ai suoi genitori quando una terribile tragedia infrange i suoi sogni. Costretta a dire addio alle persone che più ama, sul suo percorso di ripresa incontra una famiglia capace di ridarle fiducia, forza e speranza. La voglia di lasciarsi il passato alle spalle la spinge in una pericolosa ricerca della verità assieme ai suoi nuovi amici.

Ma cosa succede se la soluzione si presenta svelando una realtà sconvolgente e che supera ogni immaginazione?

Cacciatori di segreti è una storia di sofferenza, amore e rinascita che apre le porte di una nuova vita a una sedicenne, all'apparenza matura, ma mossa da incoscienza ed entusiasmo tipici della sua età.

La trama non rende davvero giustizia a questa saga. La trilogia dei Cacciatori in realtà è un urban fantasy che contiene di tutto! Storie di fantasmi, di amicizia, d'amore e di crescita. Perché è questo che fa la protagonista, pagina per pagina: cresce, impara a conoscere se stessa attraverso la nuova vita che le è stata data e tutte le peripezie e i casini che le accadono nei vari libri.
Eva è un'adolescente con mille dubbi e domande sulla sua identità, e come tutti noi alla sua età è in cerca di se stessa. Quando scopre che i suoi genitori le hanno nascosto un enorme segreto quasi impazzisce. Non sa più cosa fare, chi è, a chi affidarsi... E qui entra in ballo Jason.
Se nel primo romanzo i due non hanno potuto approfondire il loro rapporto (Erika, volevo ucciderti😒), 
più avanti trovano sicuramente spazio per farlo. E diventano ovviamente inseparabili!
L'evento scatenante del loro riavvicinamento è una scioccante scoperta sulla loro vera identità. E non si parla solo di nome, cognome, data di nascita, famiglia alle spalle (perché, poverini, non hanno neanche queste certezze!)... Si tratta di un compito incredibilmente importante, che non riguarda solo loro, ma l'intera umanità.
Insomma, chi non vorrebbe essere legato per l'eternità alla propria anima gemella senza che niente e nessuno possa mai separarvi perché il destino vi unirà per sempre, qualsiasi cosa accada? Per Eva e Jason la frase "finché morte non ci separi" ha un significato tutto suo, perché se uno muore, l'altro è costretto a seguirlo. E loro non vorrebbero altra vita se non quella che stanno vivendo. Una caccia infinita, tra demoni, fantasmi, esorcismi e avventure...
Insomma, ragazzi, ho trovato questa trilogia molto avvincente, e soprattutto profonda. Ogni romanzo ti porta a riflettere insieme ai protagonisti. Qualsiasi scelta che sono costretti a fare è pesata adeguatamente, e l'autrice riesce a farti immedesimare benissimo nei suoi personaggi. Tutti.
Perché non ci sono solo Eva e Jason ma anche William, il fratello di Jason, e tutta la loro immensa famiglia, caratterizzata alla perfezione. Ci sono i loro amici, uno dei quali vi farà affezionare talmente tanto che al termine del terzo libro vi ritroverete a fare i conti con una marea di feels. Ci sono le loro guide spirituali (e qui non spoilero altro!).
Inoltre, la storia fantasy è strutturata alla perfezione. Erika crea un mondo a tratti spaventoso, a tratti avvincente, in cui spesso fa paura avventurarsi ma altre volte sarebbe entusiasmante farne parte!
Continuo a ripetere che bisogna supportare i nostri autori italiani, quindi non fatevi scappare questa saga! La storia è avvincente, divertente, romantica, e il linguaggio è molto semplice e lineare.
Ve lo consiglio caldamente!

1 commento:

  1. Ciao!
    Volevo dirti che ti ho nominata per il Blogger Recognition Award.
    Ti lascio il link: https://unabuonalettura.blogspot.it/2018/04/blogger-recognition-award.html

    RispondiElimina