mercoledì 2 maggio 2018

Review Party "The Pleasure" di Michela Marrucci e Silvia Carbone



Titolo: The Pleasure

Autore: Michela Marrucci e Silvia Carbone

Editore: Harper Collins Italia, collana eLit

Genere: Erotic romance

Prezzo ebook: 3,99 euro

Data d'uscita: 30 Aprile 2018



Madison cura un blog di fotografia, Essence, che è dedicato ai cinque sensi. 
Ai sensi è consacrato anche The Pleasure, il club esclusivo di Miami in cui lavora. 
Sembra mancarle solo l'uomo che sappia risvegliare in lei il fuoco della passione, almeno finché conosce Shad, che le strappa un bacio mozzafiato e poi la liquida con freddezza. 
Ma il corpo di quell'uomo è un piacere per la vista, il suo profumo ammaliante, il tocco delle mani inebriante, la voce roca capace di suscitare brividi sulla pelle, e il sapore... ah, il sapore indimenticabile.
 Sulla carta Madison è già sconfitta, ma la battaglia è lunga e lei non ha intenzione di cedere a un egoista senza cuore!
Buongiorno a tutti, oggi vi parlo di The Pleasure, un nuovo romanzo uscito il 30 Aprile, grazie ad Harper Collins, di Michela Marrucci e Silvia Carbone
Ringrazio Alessandra del blog Leggere Romanticamente per avermi inclusa nel review party.
La protagonista del romanzo è Madison, una donna rimasta orfana di entrambi i genitori all'età di sedici anni.
 Madison ha una passione per l'arte, in particolare per il disegno. Si è laureata in arte presso la Emory University di Atlanta. 
Durante gli studi ha aperto un suo sito web dove postava i suoi lavori migliori.
 Fotografava le cose semplici della vita, che possono sembrare banali, ma capisce che non poteva continuare così senza avere un lavoro.
Trova, sarà stato il destino chissà, un annuncio che parla di questo locale, The Pleasure, che cerca personale.
 Lei si fa convincere a provare anche dal nome che è in collegamento al nome del suo blog, ovvero Essence
Il nome non è casuale perchè ogni suo scatto si riferiva ad uno dei cinque sensi,
Appena arriva nel luogo in cui si trova questo locale rimane affascinata. The Pleasure infatti si trova sull'acqua. In mezzo all'oceano si trova questa moderna e bellissima costruzione a forma di piramide.
Dopo il colloquio di lavoro, viene assunta e inizia a lavorare come cameriera in questo lussuoso ristorante. Nel suo primo giorno di lavoro non sa cosa le aspetta. Mentre si reca nella sala da sistemare  conosce Shad. E sono subito bollori.




 «Ha visto qualcosa che le piace?» Madison uscì da quel momento di adorazione assoluta e si riscosse. 
«Mi scusi?» domandò con un filo di voce. Cosa diavolo le aveva chiesto?
«Ho detto… ha visto qualcosa di suo gradimento?»
Si maledisse per non riuscire a proferire parola, e buon Dio, era stata beccata in piena
adorazione. 
«Io… io… io…» balbettò.
«Sei andata in loop?» Abbassò la testa mortificata. 
«Sì, signore» rispose.
«Come ti chiami?»
«Madison Allen ed è il mio primo giorno di lavoro» tentò di giustificarsi per il
comportamento strano che aveva avuto poco prima.
«Bene, Madison. Io sono Shad.»

(Tratto dal romanzo)


E' così che Madison fa la conoscenza di Shad. Lui ne rimane colpito, ma oltre a questo scambio di battute non accade nulla di strano.
 Continua così la routine di Madison, che diventa amica di Floyd (messaggio per Silvia e Michela--> scrivete una novella su di lui!!).
Ed è durante una chiacchierata, poco prima di una riunione, con il suo nuovo amico che rivede l'affascinante Shad. 
E riceve una notizia bomba. 
Il suo capo, ovvero Rafiq, deve diventare Sultano del suo paese, e per questo ha deciso di lasciare la gestione del The Pleasure a suo cugino Shad.
Così Shad e Madison diventeranno capo e dipendente e ci saranno scintille tra loro due, ora la domanda è se queste scintille si trasformeranno in un incendio. 
Non vi resta che leggerlo e scoprirlo.
Devo fare mille complimenti a questo talentuoso duo di autrici, che non conoscevo prima di questo romanzo, ma ora hanno una lettrice in più.Rompiscatole in aggiunta!
Buona lettura a chi deciderà di conoscere Shad e Madison. 




P.s. Non ho sbagliato a mettere due volte il voto ma questo romanzo è bello al quadrato!





Nessun commento:

Posta un commento