sabato 24 settembre 2016

Recensione "Sposata di Lunedì" di Catherine Bybee

Catherine Bybee

SPOSATA DI LUNEDì 
8 settembre 2016 ebook (€4.99)

22 settembre cartaceo (€14.90)

Sinossi
Occhi blu, capelli color della sabbia e look da divo hollywoodiano, Carter Billings potrebbe avere tutte le avventure che desidera, ma la vita da playboy non si addice a chi ha deciso di candidarsi a governatore della California. Se vuole avere successo in politica, Carter
deve rivoluzionare la sua immagine e trasformarsi in un rassicurante uomo tutto lavoro e famiglia. Per fare questo, però, ha bisogno di una... moglie. Eliza Havens sarebbe perfetta: è da sempre il suo sogno proibito e ha tutte le carte in regola per diventare un’ottima first lady.
Ma forse lei non è così d’accordo... Eliza è la titolare di un’agenzia matrimoniale, e se far sposare le persone è il suo lavoro, finire all’altare con Carter Billings è l’ultimo dei suoi desideri. Se non fosse che quel matrimonio risolverebbe un bel po’ dei suoi problemi, perché Eliza, a dispetto delle apparenze, non è sempre stata solo una brillante professionista.
Ma cosa accadrebbe se i fantasmi del passato di Eliza mettessero in pericolo la vita di quell’uomo che, anche se non ha scelto, potrebbe imparare ad amare?
Sensualità, romanticismo e un pizzico di suspense, per una storia emozionante e intensa sull’imprevedibilità della vita e sulle infinite sfumature dell’amore.
Biografia
Catherine Bybee vive nel Sud della California con il marito e i due figli. Dopo il successo ottenuto con i libri della serie bestseller Weekday Brides, tradotta in Germania, Giappone, Slovenia, Thailandia e Turchia e bestseller per USA Today, The New York Times e Wall Street Journal, ha abbandonato il lavoro per dedicarsi alla scrittura a tempo pieno. Sposata di lunedì è il secondo volume della serie, preceduto da La moglie del mercoledì (Leggereditore 2016), originariamente autopubblicato e affermatosi come uno dei fenomeni editoriali più eclatanti degli ultimi anni.  
Recensione 


Letto e recensito dalla mia collaboratrice. Ringrazio la casa editrice Leggere Editore e Ludovica per la copia.
Lontano dai soliti romanzi, è una storia molto bella che crea un susseguirsi di vicende purtroppo reali. Mentre leggevo, ero legata a questo libro,che da una parte mi emozionava -con la storia nascente e quasi nascosta dettata dal bisogno di venir fuori dalle proprie vite- e dall' altra mi faceva riflettere sulla realtà di queste vicende, anche se l'epilogo reale non è lo stesso dei romanzi. Mi è piaciuto molto, scritto in modo scorrevole ed articolato bene nelle varie descrizioni. Consigliatissimo!


1 commento:

  1. Bella recensione, il romanzo mi ispira molto, lo metterò in lista

    RispondiElimina