sabato 31 marzo 2018

Speciale #3 Vicini di Anna Nicoletto

Cari lettori, care lettrici,
Vi presentiamo oggi la playlist scelta dall'autrice da ascoltare mentre leggete Vicini.


 Vicini – Anna Nicoletto

PLAYLIST


La playlist del romanzo è su Spotify, qui: 


1. Save me, San Francisco – Train
2. Closer – The Chainsmokers, Haley
3. Issues – Julie Michaels
4. Demons – Imagine Dragons
5. Radioactive – Imagine Dragons
6. Scared to be lonely – Martin Garrix, Dua Lipa
7. Believer – Imagine Dragons
8. Let her go – Passenger
9. Runaways – Sam Feldt, Deepend
10. She’s so High – Duo Jag
11. Good things come to those who wait – Nathan Skyes
12. Let’s hurt tonight – One Republic
13. A different way – DJ Snake, Lauv
14. I miss you – Clean Bandit, Julie Michaels
15. Little talks – Of monsters and men
16. Whatever it takes – Imagine Dragons


Giveaway di Pasqua: due libri cercano casa!

Cari lettori, care lettrici,
Vi annunciamo un nuovo, bellissimo giveaway realizzato in collaborazione con il blog Cronache di lettrici accanite.
Una copia di Cinquanta sfumature di nero e una di Hai bussato al mio cuore di B. Cherry cercano casa, e potreste essere proprio voi ad adottarle!


Regole:
• Iscriversi ai lettori fissi del blog "Il libro sulla finestra", cliccando su "Segui"
• Iscriversi ai lettori fissi del blog "Cronache di lettrici accanite", cliccando su "Segui" (trovate il link diretto sopra)
• Mettere Mi Piace alla pagina Facebook Il libro sulla finestra
• Mettere Mi Piace alla pagina Facebook Cronache di lettrici accanite
Condividere taggando tre o piú amici

Compilate, poi, il form sottostante

venerdì 30 marzo 2018

Cover Reveal "KING" di Jenny Anastan


E' con grande piacere che vi mostro, con un po' di ritardo la cover del nuovo romanzo di Jenny Anastan, una grande autrice self. Chi non vede l'ora di conoscere il King come me? 



Titolo: King

Autore: Jenny Anastan

Prezzo ebook: ???

Prezzo cartaceo: ???

Editore: Self Publishing

Genere: Sport romance







Assist. Tiro. Goal. Palla al centro.

La vita di Alexander King è tutta qui, perlomeno adesso. 
Il suo mondo è andato in frantumi da poco tempo e, nonostante il successo, vive ogni giorno con un unico obiettivo: essere un bravo papà e giocare al meglio delle proprie possibilità. 
Non può, non deve lasciare spazio a nessun altro sentimento. 
Eppure, il destino non sempre tiene conto dei buoni propositi.
 Thea, la nuova e bizzarra tata di Sophie, scatena in King uno sconvolgimento destabilizzante, tanto da incrinare del tutto le sue certezze.
Ma è possibile ricominciare a sperare?
Alexander è pronto a fidarsi di nuovo?
E se il passato tornasse, presentando conti troppo alti?
Novanta minuti di gioco a volte sono sufficienti per portare a casa una partita, ma spesso si rischia tutto ai rigori.
 E quelli fanno male, un male terribile se non si è preparati.

Review Party "La mia ossessione" di Anna Zaires






Titolo: La mia ossessione

Autore: Anna Zaires

Prezzo ebook: 5,99 euro

Prezzo cartaceo: 14,99 euro

Serie: Il mio tormentatore #2




L'ho rapita di notte. 

L'ho imprigionata perché non riesco a vivere senza di lei. 

E' il mio amore, la mia dipendenza, la mia ossessione.

Farò di tutto per tenere Sara con me.

Buongiorno a tutti, oggi vi parlo del secondo volume della trilogia Il mio tormentatore, ovvero La mia ossessione. In questo volume ritroviamo Peter e Sarah esattamente nel punto in cui li avevamo lasciati nel primo volume (recensione primo volume).
Peter e Sarah scappano in Giappone, lontani da tutto e da tutti, in particolare dalla FBI. 
Per essere più precisi è Peter a fare tutto, infatti addormenta Sara e la porta via senza il suo consenso.


Sara prima di prendere l'aereo che la strapperà per sempre dalla sua vita cerca di supplicare Peter a lasciarla andare, ma senza ottenere nulla.
Sara sa che sarà libera solo se succede qualcosa di brutto a Peter, ma anche se riguarda la sua vita e la sua libertà, non vuole che Peter muoia. Ed è sempre in pensiero durante le sue missioni. 
In questo romanzo, come nel precedente, ci sono scene di sesso, alcune più tormentate di altre, ma riusciamo a intuire che Peter venera Sara, anche se in alcuni eventi si comporta come il cattivo della situazione.


Anna Zaires ci descrive l'infanzia di Peter e possiamo comprendere meglio perchè è diventato così, perchè è un assassino.
Se nel primo romanzo pensavamo che Peter fosse così per via di quello che era successo alla moglie e al suo Pasha, invece capiremo che Peter è stato segnato da alcuni eventi avvenuti quando era poco più di un bambino.
Peter cerca di far stare Sara a suo agio, ma lei non è per nulla felice reclusa li tra le montagne. E a chi piacerebbe?
Quando Peter è costretto a lasciarla da un suo "cliente"per andare in missione, lei cerca una via di fuga, ma questa scappatoia non fa a finire in buon modo.
Peter non vuole lasciarla andare per nulla al mondo, e come lui le ripete più volte, l'unica cosa che la farà libera per sempre, è la sua morte.


Devo dire che questo secondo volume mi è piaciuto di più rispetto al primo, perchè abbiamo una visione completa dei pensieri e dei tormenti di Peter.
Anche qui abbiamo  i capitoli alternati tra i due protagonisti e ovviamente rimaniamo appesi nel finale.
Peter dovrà fare una scelta, e decidere del futuro suo e di Sara come una famiglia vera e propria. 
E a noi non resta che aspettare il terzo e ultimo volume, che molto probabilmente uscirà in estate inoltrata.
Vi auguro una felice Pasqua e alla prossima puntata!

P.s. Andate a dare una lettura alle altre recensioni!






giovedì 29 marzo 2018

Speciale #2 Vicini di Anna Nicoletto

Cari lettori, 
Ieri abbiamo presentato Vicini di Anna Nicoletto, uscito ieri in ebook e ad aprile in libreria. Scopriamo oggi i personaggi del libro.






Blog tour "Una ragazza inglese" di Beatrice Mariani









Titolo: Una ragazza inglese

Autore: Beatrice Mariani

Editore: Sperling & Kupfer

Prezzo ebook: 9,99 euro

Prezzo cartaceo: 16,90 euro








È un tardo pomeriggio di giugno quando Jane raggiunge il cancello della villa dove passerà l'estate. Per lei, diplomata a pieni voti in Inghilterra, lavorare come ragazza alla pari per una ricca famiglia romana è un modo per mettere da parte qualche soldo, ma soprattutto il primo passo verso un futuro che intende scegliere da sola. Gli zii, unici parenti rimasti, la vorrebbero indirizzare a studi di economia, un percorso sensato che garantisce un solido avvenire. Ma lei non può dimenticare che i suoi genitori hanno seguito la loro passione a costo della vita, e la passione di Jane è il disegno, non i numeri. A nemmeno vent'anni, ha imparato a dar retta più al cuore che alla ragione. Il cuore, fin dal loro primo rocambolesco incontro, la spinge verso il suo datore di lavoro, Edoardo Rocca, un uomo d'affari dal fascino misterioso, zio del bambino di cui lei si deve occupare. È bello, sicuro di sé, sfuggente. Jane ne è intimorita, ma al tempo stesso attratta. Lui appartiene a un altro mondo, lo sa bene, eppure sente un'affinità che nessuna logica può spiegare. Basta una notte insonne perché si accenda una passione che sfida il buonsenso e la convenienza, non solo per la differenza di età, ma anche perché c'è qualcosa che Edoardo nasconde, segreti ed errori che stanno per travolgerlo. E, quando questo accadrà, per Jane sarà troppo tardi per mettersi in salvo.


Un'estate magica, destinata a cambiare due vite. Un amore sbagliato eppure perfetto, come solo un grande amore può essere.



Beatrice Mariani è nata a Roma, dove vive con il marito e i due figli. Laureata in Scienze Politiche, lavora da sempre nell'ambito della ricerca e della comunicazione. Questo è il suo primo romanzo.




Non so se avete mai letto "Senza guardarsi indietro" di Lesley Pearse... beh... non c'entra niente! L'ho citato perché leggendo la trama di "Una ragazza inglese" mi è riaffiorato alla mente il ricordo di quel libro e allora ho accettato di recensirlo sperando di provare le stesse emozioni, ma purtroppo così non è stato. Mi è sembrata soltanto una copia rivisitata malamente, con questo non voglio dire che questo romanzo è completamente un flop, ma mi aspettavo molto di più. 
Jane Emili è una ragazza inglese di vent'anni che si è  ritrovata senza genitori troppo presto, cresciuta tra casa degli zii e un collegio, trova lavoro come baby sitter in casa Rocca, dove rimane affascinata dal padrone di casa Edoardo, un uomo dal passato misterioso, che non parla molto di se.
Tutto sommato la scrittura di Beatrice Mariani è molto scorrevole, non dico che non vedevo l'ora di riprendere la lettura da dove l'avevo lasciata, ma non mi è nemmeno pesato farlo,  però trovo molto poco coinvolgimento negli eventi, soprattutto nell'infatuazione di Jane nei confronti del capofamiglia, mi aspettavo una descrizione più dettagliata, invece è  successo tutto troppo in fretta senza darmi la possibilità di assaporarla a pieno, anche la descrizione dei personaggi non è ben approfondita, mentre non posso dire lo stesso dei fatti, perché la scrittrice è stata bravissima a raccontare una storia durata tre anni senza farti mai perdere il filo, anche il finale non è affatto scontato. Giuro che davvero non so come giudicare questo libro, perché se per certi versi non mi è piaciuto, per altri è stato gradevole leggerlo.
Questa volta do 3 stelline alla Mariani, come incoraggiamento per il suo prossimo lavoro!!!










Review party "Il profumo del mosto e dei ricordi" di Alessia Coppola





Titolo: Il profumo del mosto e dei ricordi

Autore: Alessia Coppola

Editore: Newton Compton

Prezzo ebook: 5,99 euro

Prezzo cartaceo: 10 euro











Ogni famiglia ha i suoi segreti

I legami familiari non si spezzano mai


Lavinia vive a Firenze, dove studia e lavora come restauratrice.

 Quando un telegramma le annuncia la morte del nonno, che non ha mai conosciuto, sarà proprio lei a partire per la Puglia per valutare l’eredità ricevuta.
 Al suo arrivo trova un’antica masseria da ristrutturare, terre e vigneti in stato di abbandono, ma trova anche una grande famiglia pronta ad accoglierla. 
Abituata alla città, Lavinia si sente quasi a disagio in quell’ambiente rustico, e mal sopporta le premure e l’affetto che tutti le riservano, convinti che lei sia lì per risollevare le sorti della tenuta. 
E invece Lavinia è pronta a venderla, anche se non ha il coraggio di confessarlo. 
Quel viaggio in una terra sconosciuta, selvaggia e vigorosa, ha però in serbo delle sorprese. 
Alessandro, il giovane agronomo che lavorava a fianco del nonno, le farà conoscere ogni angolo della proprietà, la guiderà alla scoperta delle sue radici, narrandole storie che nessuno le ha mai raccontato. 
Ripercorrere insieme a lui quel passato, avvolto nel mistero e capace di risvegliare tanti ricordi, le farà cambiare idea su molte cose…

Un’eredità inattesa
Un viaggio alla scoperta di legami familiari sconosciuti
Un amore capace di vincere le ombre del passato


È un’autrice, blogger e illustratrice pugliese. 

Artista poliedrica, ha all’attivo numerose pubblicazioni che spaziano dalla narrativa per l’infanzia, al fantasy e alla narrativa contemporanea.

Il profumo del mosto e dei ricordi è il suo primo romanzo per Newton Compton Editori.



Esce oggi Il profumo del mosto e dei ricordi di Alessia Coppola, edito dalla Newton Compton.
La storia inizia con la nostra protagonista che raggiunge la Masseria Rosa Bianca, in Puglia.
Lavinia vive a Firenze, ma questo viaggio per raggiungere la Puglia a causa della morte di suo nonno, che inoltre non ha mai conosciuto. Nei primi capitoli ci viene narrato cosa succede dall'arrivo del telegramma fino a quando Lavinia non si reca in Puglia.
 Lavinia ama tantissimo viaggiare e ciò ha comportato un "soprannome" dalla sua amica.


Appena arrivata a destinazione conosce Alessandro, un giovane agronomo che lavorava al fianco di suo nonno Umberto. 
Lei inizialmente non sa cosa fare con la Masseria, se venderla  o meno, e Alessandro la aiuterà in questa scelta.
Le farà conoscere ogni posto del luogo, le racconterà di suo nonno, eventi accaduti nel passato della sua famiglia, della parte materna che non ha mai conosciuto per vecchi rancori.



Lavinia, grazie ad Alessandro, impererà ad amare ogni piccolo dettaglio di quel luogo e chissà magari amerà anche lui. Non vi resta che scoprirlo!!
Ho amato tantissimo questo romanzo per due motivi in particolare.
E' il primo romanzo che leggo che è ambientato nella regione dove vivo e rispetto agli altri già letti, mi sono sentita più collegata ai protagonisti. Secondo punto invece, ho amato questa unione tra passato e presente e sono felice di aver scoperto la scrittura di Alessia Coppola. 
Ora sicuramente aspetterò ogni tua prossima uscita con ansia. 




mercoledì 28 marzo 2018

Speciale "Vicini" di Anna Nicoletto: #1. Presentazione del romanzo

Cari lettori, 
in attesa di pranzi infiniti, di cioccolata a gogo e di grasso accumulato sulle nostre membra, che non sono poi divine come quelle del giovin signore (chi ha avuto a che fare con l'abate Parini saprà), vi propongo una lettura. Non una qualunque, ma una bella bella, di quelle letture che ti creano un mix di emozioni. Come accade con un libro di Anna Nicoletto.
Esce oggi, infatti, Vicini, la nuova avventura di Anna Nicoletto, e per una settimana ci sarà uno speciale al giorno per voi. 


Seguite l'evento Facebook per non perdervi nessun post, qui.


   Titolo: Vicini
Autore: Anna Nicoletto
Genere: romance contemporaneo
Editore: Self Publishing
Pagine: 360
Edizione: e-book e cartaceo
Data di uscita: 28 marzo 2018 ebook, aprile in cartaceo

Quarta di copertina

Nessuno ha mai scalfito le difese di Jessica Statton. Nessuno l’ha nemmeno preparata a conoscere lui.

William Scott è tutt'altro che il suo uomo ideale: è riservato, scontroso, geloso del proprio microcosmo. Ma ha un pregio che Jess non può ignorare: una stanza economica in affitto, nell’esatto momento in cui lei cerca una sistemazione nel cuore di San Francisco.

Will non riesce a credere di aver accettato come inquilina quella ragazza provocante e dai modi insolenti che lo mandano su tutte le furie. Ma la sua attività è sull’orlo del fallimento, ha disperato bisogno di soldi e non può permettersi di fare lo schizzinoso. Tanto è una soluzione provvisoria e poi non la vedrà mai più.

Doveva essere solo un mese, eppure a volte una manciata di giorni è sufficiente per causare scintille, stravolgere le regole e aumentare vertiginosamente la posta in gioco.
A volte basta stare vicini per far crollare le certezze.
Forse Jess non è solo aria spavalda e battute taglienti.
Forse Will nasconde molto più di ciò che mostra.
Forse quell’imprevista vicinanza è la cosa migliore che potesse accadere…

Biografia autrice:
Anna Nicoletto vive a Padova con il marito, due figli e due gatti neri. Quando non scrive si divide tra i libri, la pizza e le maratone delle serie tv in lingua originale. Per Piemme ha pubblicato Gli effetti collaterali delle fiabe. In self-publishing ha pubblicato Gli effetti collaterali dell’amore e la novella sequel Gli effetti collaterali del Natale.

Pagine autrice:

Scheda del libro su Goodreads: http://bit.ly/2Fcky5M
Playlist del libro su Spotify: http://spoti.fi/2FqLr5f
Bacheca su Pinterest:  http://bit.ly/2I5i9HZ

Ci vediamo domani, con il post sui personaggi!

martedì 27 marzo 2018

Recensione "Lost. Mi sono persa il fidanzato"



  • Copertina flessibile: 432 pagine
  • Editore: Rizzoli (13 marzo 2018)
  • Collana: Rizzoli best
  • Lingua: Italiano
  • Autrice: Carina Rissi
Tu cosa faresti, se una sera, in un bar, perdessi il tuo prezioso e insostituibile amico: il cellulare? La prima cosa che fa Sofia - 24 anni, brasiliana, con una vita mediamente monotona fatta di un lavoro che non le piace, un capo che non le piace e un'amica fidanzata con un ragazzo che non le piace - è uscire di casa a razzo, il mattino dopo, in minigonna e All Star, per andare a comprare un cellulare nuovo. Ma la città è deserta, e vuoto è anche il negozio dove mette piede; qui, una commessa le affida uno strano telefono. A Sofìa basterà accenderlo e d'un tratto la sua vita conoscerà un memorabile contraccolpo: accecata da una forte luce bianca, quando riapre gli occhi si ritrova in un mondo completamente sconosciuto. Intorno a lei sono spariti i palazzi, le strade, le piazze della sua città. È ancora confusa, quando in lontananza vede avvicinarsi un giovane in abiti d'epoca e in sella a un cavallo... Un bel problema. Tanto più che, di lì a poco, Sofia scoprirà di essere stata catapultata indietro nel tempo, nel lontano 1830.


Sofia è una ragazza piuttosto all'avanguardia, indipendente e dipendente invece dalla tecnologia. Si ritrova a vivere un’avventura nel passato. 
Il libro è molto bello anche se non è uno dei miei preferiti, ma sono gusti personali. 
Sofia, si ritrova, per sua sfortuna, catapultata nel 1830. In quelle ambientazioni da libri di Jane Austen. Tanto che Sofiane fa spesso riferimento. A me ricorda un po' anche l'inizio della serie di Diane Gabaldon. I particolari storici sono molto ben descritti, se ne evince una ricerca accurata, anche dei costume che vengono descritti. Non poteva mancare l'incontro con Ian, gentiluomo del 1800, la quale non riesce a pieno a capirla.
Lo stile di scrittura è scorrevole e semplice. Adatto per far conoscere la storia a livello romantico! Lo consiglio, è diverso da tutti gli altri.
Sarà il primo di una serie di 4 libri!