martedì 22 agosto 2017

Review Party "Ti amo ma non lo sai" di Tania Paxia

Tania Paxia
Newton Compton
€ 4,99


"Vorrei tanto avere il coraggio di dirtelo". Harper è un gran sognatore e si divide tra i suoi compiti e le tesine che May, la sua migliore amica, continua a rimandare perché non ha tempo di leggere i libri consigliati dal gruppo di lettura della scuola. May (detta Trilli) è una ragazza dolce e piena di energie che non si ferma mai, neanche di fronte alle indagini dell'agenzia investigativa di Jack Pierce, nella quale lavora non ufficialmente part-time nel tempo libero o quando non aiuta la signora Pierce in libreria. Durante un'operazione sotto copertura una disattenzione di May la porta ad ubriacarsi a una festa e Harper non può far altro che correre in suo soccorso, ma non senza conseguenze. Ma quando May inizia a guardarsi intorno e a uscire con sempre più ragazzi, in particolare Owen O'Brian il capitano della squadra di baseball, Harper inizia ad avere qualche dubbio sul voler rimanere suo amico. Sotto la guida di Syd, sua sorella minore, alla fine, sarà costretto a organizzare un piano per avere l'ultima possibilità di esprimere i sentimenti che prova nei confronti di May. Ma non tutto ciò che viene programmato va sempre nel modo prestabilito... Il prequel di Ti amo già da un po'.



 Oggi vorrei parlarvi di questo romanzo appena pubblicato da Newton Compton, nato dalla penna di Tania Paxia.
La storia parla di due ragazzi, Peter e May. Crescendo con lei, Peter  si ritrova a  provare dei sentimenti molto forti  che vanno al di là della semplice amicizia. Nonostante ciò lei non riesce a vedere Peter  oltre  al  fratello della sua migliore amica, considerandolo solo come colui che sarà  sempre pronto a correre in suo aiuto in caso di bisogno.
Questo sarà  tutto da vedere poiché  le carte in tavola cambieranno.
Nonostante lo stile scorrevole dell'autrice e la storia, che inizialmente prometteva bene, il libro non è riuscito ad entusiasmarmi particolarmente. Non sono riuscita a legarmi ai personaggi e la lettura è stata, di conseguenza, molto lenta.





Nessun commento:

Posta un commento