domenica 24 settembre 2017

#1 Torniamo bambini: la recensione di Storie della buonanotte per bambine ribelli

Buongiorno a tutti cari lettori!
Inauguriamo la rubrica "Torniamo bambini", dedicata alle recensioni per i piú piccoli, con Storie della buonanotte per bambine ribelli", un libro che secondo noi non potete perdervi.


Compralo, qui.



 Trama:

C'era una volta... una principessa? Macché! C'era una volta una bambina che voleva andare su Marte. Ce n'era un'altra che diventò la più forte tennista al mondo e un'altra ancora che scoprì la metamorfosi delle farfalle. Da Serena Williams a Malala Yousafzai, da Rita Levi Montalcini a Frida Kahlo, da Margherita Hack a Michelle Obama, sono 100 le donne raccontate in queste pagine e ritratte da 60 illustratrici provenienti da tutto il mondo. Scienziate, pittrici, astronaute, sollevatrici di pesi, musiciste, giudici, chef... esempi di coraggio, determinazione e generosità per chiunque voglia realizzare i propri sogni. Età di lettura: da 8 anni.

Recensione

Ne avevo sentito parlare alla radio e mi ero molto incuriosita. Il tempo di andare in libreria ed era già diventato un bestseller. 
Sto parlando di "Storie della buonanotte per bambine ribelli 100 vite di donne straordinarie", il libro inedito più finanziato nella storia del crowdfunding.  All'iniziativa hanno partecipato ben 75 paesi del mondo.

"Storie della buonanotte per bambine ribelli" e' una raccolta di cento favole nelle quali la figura della classica principessa viene completamente stravolta.
Non si parla piu' di castelli fatati e ragazze in attesa dell'amato principe che le portera' in salvo, bensì di donne vissute realmente, super principesse per me, che sono state esse stesse artefici della loro salvezza.
Grazie alla loro tenacia e forza di volontà hanno superato guerre, pregiudizi, convenzioni e innumerevoli ostacoli che sembravano insormontabili, facendo la differenza e scrivendo la storia.

Cento eroine di ieri e di oggi, donne, ma prima di tutto bambine, che hanno creduto fermamente in loro stesse e nei loro sogni, rincorrendo la libertà e vivendo una vita piena di passione, curiosità ed entusiasmo.
Viene classificato come un libro per bambini, ma io lo considero adatto a tutte le età. 
L'audacia, che fa da comune denominatore alle 100 storie di vita raccontate, rappresenta un grande esempio, sia per i piccoli che per gli adulti.

"Storie della buonanotte per bambine ribelli nasce dalla brillante idea di due geniali menti, Elena Favilli, giornalista e imprenditrice, e Francesca Cavallo, scrittrice e regista teatrale.
Questo libro testimonia che credere in se stessi e nei propri desideri, rendendo il mondo un posto migliore, è possibile.
E' questo il messaggio di fiducia che vogliono lasciare le due autrici.

Si può fallire e ci si rialza.
Si può fallire ancora e ci rialzeremo nuovamente.
E sara' in quel momento che diventeremo ancora più forti.



2 commenti:

  1. Ho letto questo libro e mi è piaciuto tantissimo. È bello leggere di queste donne che hanno lottato e contribuito a rendere migliore il nostro mondo ♡

    RispondiElimina
  2. Anche a me è piaciuto tantissimo. Secondo me è molto educativo e va bene sia per i grandi che per i piccoli! I sogni possono migliorare il nostro mondo, quindi: sogniamo e sogniamo in grande!

    RispondiElimina