mercoledì 4 ottobre 2017

Blogtour "Il mio nome è Leon": Estratti

Ciao a tutti cari fanciulli e fanciulle!
Oggi vi presento alcuni estratti tratti da un libro fantastico, in uscita per Piemme. Attenzione: una copia cerca casa, quindi continuate a leggere per saperne di più.



Non c’è bisogno di dire a Leon che è un momento
speciale. Nell’ospedale sembra sia calato il silenzio, tutto
il resto è scomparso. L’infermiera gli fa lavare le mani e
poi gli dice di sedersi ben dritto.
«Attento, adesso» gli dice. «È preziosissimo.»
Ma Leon lo sa già. L’infermiera gli depone il neonato
fra le braccia, la faccia rivolta verso Leon in modo che
possano guardarsi.
«Adesso hai un fratellino» gli dice. «E dovrai saper
badare a lui. Quanti anni hai? Dieci?»
«Ne ha quasi nove» risponde la mamma di Leon,
guardandoli. «Otto anni e nove mesi. Quasi.»

 Attraverso la copertina
traforata, Leon percepisce il calore del neonato sulla
pancia e sulle cosce, poi il piccolo comincia a muoversi.
«Spero che sia un bel sogno, piccolino» gli sussurra.


«Mi chiamo Leon e sono nato il cinque di luglio del
millenovecentosettantuno. Tu sei nato oggi. La scuola
non è male, però bisogna andarci tutti i giorni e Miss
Seldon non ci permette di giocare a pallone in cortile, né di
andare in bicicletta, ma tanto ormai sono diventato trop-
po grande per la mia. Ho ricevuto due uova di Pasqua, e
dentro uno c’erano dei giochi. Mi sa che la cioccolata non
la puoi ancora mangiare. Il programma migliore alla tv è
Hazzard, ma ci sono
anche dei programmi per i bambini
piccoli. Io non li guardo più. La mamma dice che non
puoi dormire in camera con me fi
no a quando non sarai
più grande, sui tre anni, ha detto. Ti ha comprato un cesto
con dentro della stoffa, per dormirci. Dice che è lo stesso
cesto che ha avuto anche Mosè ma a me sembra nuovo. Il
mio papà aveva un’automobile scoperta e una volta mi ci
ha portato a fare un giro. Però poi l’ha venduta.»
Leon non sa cosa dire del padre del neonato perché
non l’ha mai visto, e allora si mette a parlare della mamma.
«Se ti va puoi chiamarla Carol, quando impari a par-
lare. Forse non lo sai, ma è bellissima. Lo dicono sempre
tutti. Credo che le somiglierai. Io no. Io somiglio al mio
papà. La mamma dice che è di colore ma papà dice che
è nero, invece sbagliano tutti e due perché lui è marrone
scuro e io sono marrone chiaro. Ti insegnerò i colori e
anche i numeri, perché sono il più bravo della mia classe.
All’inizio dovrai usare le dita, per contare.»
Leon sfiora con cautela la peluria morbida sulla testa
del bambino.
«Hai i capelli biondi e anche lei ha i capelli biondi.
Abbiamo tutti e due le sopracciglia sottili e tutti e due
abbiamo le dita lunghe. Guarda.»
Leon gli mostra la mano. E il piccolo apre gli occhi.







Spero tanto che questi estratti vi siano piaciuti, e vi consiglio di andare a leggere questo libro con tutto il cuore.
 

4 commenti:

  1. grazie per la bellissima tappa, gli estratti sono davvero molto interessanti ;)
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  2. Ciao Asia ❤
    Complimenti per questa tappa, gli estratti che hai scelto sono davvero molto belli. ❤
    Vedere l'ingenuità e l'amore negli occhi di un bambino mi commuove sempre.
    Questo libro deve essere meraviglioso, voglio leggerlo con tutto il cuore, sono sicura che la storia di Leon entrerà nel mio cuore. ❤

    Partecipo al BlogTour e al Giveaway ❤️
    Di seguito vi elenco tutte le regole che ho rispettato nel form.
    Seguo tutti i blog partecipanti al BlogTour con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Seguo tutte le pagine Facebook dei blog partecipanti al BlogTour + quella della casa editrice " Edizioni Piemme " con il nome: Elysa Pellino.
    Ho condiviso questo post su Facebook in modalità (Pubblica) taggando la pagina del blog " Il Libro Sulla Finestra- Blog " + 3 amici :)
    Link Condivisione Facebook: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10211215188909308?pnref=story
    Ho condiviso questo post su Twitter :)
    Link Condivisione Twitter: https://twitter.com/ElysaPellino/status/915682512365637635
    - Ho completato il form in tutti i suoi campi.
    ( Ho commentato e condiviso le tappe precedenti, in attesa delle altre )
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti. ❤️

    RispondiElimina
  3. Hai scelto degli estratti molto belli,questo libro mi incuriosisce davvero tanto.

    RispondiElimina