mercoledì 4 ottobre 2017

BlogTour "Il tuo anno perfetto inizia da qui" di Charlotte Lucas per Garzanti

Uscirà domani nelle librerie Il tuo anno perfetto inizia da qui di Charlotte Lucas per Garzanti. Scopriamo altri libri che, come questo, parlano della felicità, e provate a vincere una delle tre copie gentilmente messe in palio dalla casa editrice.

 Trama:

 Tutti, almeno una volta, abbiamo iniziato l’anno impugnando una lista di buoni propositi. Ma per Jonathan non è così. Intrappolato in una vita monotona, ha perso la fiducia in un futuro diverso. Fino a quando, il primo gennaio, trova un’agenda piena di appuntamenti già fissati per tutto l’anno. Per uno come lui sono impegni troppo stravaganti, lontani dalla sua solita vita: camminare a piedi nudi sull’erba, dormire sotto le stelle, svegliarsi all’alba per assistere al sorgere del sole. Eppure, senza sapere di chi l’agenda, decide di andare al primo appuntamento. E qui, inaspettatamente, riceve una piccola grande lezione: bisogna imparare a dare oltre che ricevere, e mostrarsi sempre grati di quello che si ha. Parole semplici che hanno il potere di smuovere qualcosa nell’ostinato Jonathan. Di incoraggiarlo ad aprire di nuovo il suo cuore e tornare a sperare. Forse era destino che quell’agenda trovasse proprio lui. Forse è arrivato il momento di accettare la sfida del cambiamento e di riscoprire la bellezza delle piccole cose: dal piacere per la lettura allo stupore di un cielo stellato. A poco a poco, appuntamento dopo appuntamento, sorpresa dopo sorpresa, Jonathan torna a gustare sensazioni ed emozioni che credeva non potessero tornare. Ma quell’agenda speciale ha in serbo altri segreti da fargli scoprire. Perché chi l’ha riempita di impegni l’ha fatto per un atto d’amore. Un ultimo regalo alla persona più importante della sua esistenza. Un regalo per ricordare che la vita è il tesoro più prezioso ed è troppo breve per lasciare che, senza che ce ne accorgiamo, ci scivoli tra le dita.
Venduto in tutta Europa, Il tuo anno perfetto inizia da qui ha conquistato il pubblico e la critica a pochi giorni dall’uscita e ha subito scalato le classifiche, diventando uno dei libri più letti e apprezzati. Una storia delicata che ci insegna a non rimandare mai, perché oggi è il giorno perfetto per amare e credere che dietro l’angolo ci sia sempre qualcosa per cui stupirsi ancora.


Recensione qui

 Ci sono giornate in cui tutto va storto. È così per Camille, quando sotto un incredibile diluvio si trova con l’auto in panne e senza la possibilità di chiamare nessuno. Tutte le sfortune del mondo sembrano concentrarsi su di lei. Ma Camille non sa che quello è il giorno che cambierà il suo destino per sempre.
Un uomo le offre il suo aiuto. Si chiama Claude, e si presenta come un «ambasciatore della felicità». Le dice che lui è in grado di dare una svolta alla vita delle persone. Camille sulle prime non dà peso alle sue parole. Eppure, riscoprire la bellezza delle piccole cose renderebbe tutto più facile: l’aiuterebbe ad andare di nuovo d’accordo con il figlio ribelle e a ritrovare la sintonia di un tempo con il marito.
Così decide di ricontattare Claude e di seguire le sue indicazioni. Per liberarsi delle caratteristiche negative c’è ogni giorno un semplice esercizio da compiere, un piccolo passo alla volta: ripercorrere le sensazioni di un momento felice, guardarsi allo specchio e farsi dei complimenti, contare tutte le volte che ci si lamenta durante la giornata. A volte basta solo ringraziare per quello che di buono accade, dal profumo del caffè la mattina a una realizzazione personale. Camille comincia a mettere in pratica questi consigli, e intorno e dentro di lei qualcosa succede. Con il sorriso sulle labbra, non è più così difficile parlare con suo figlio e riscoprire con suo marito i motivi per cui si erano scelti.
 Ma c’è una cosa ancora più importante che Camille ha imparato. Non c’è felicità se non la si divide con qualcuno. Questo è davvero l’ultimo tassello per fare di ogni giorno un giorno speciale, di ogni istante un istante da ricordare.
Un debutto che è un caso editoriale unico. Con più di 200.000 copie vendute a pochi giorni dall’uscita, ha scalato le classifiche francesi solo grazie al passaparola. La stampa ha poi consacrato il suo successo. Un romanzo che cambia la vita. Un romanzo che insegna come per essere felici a volte basta solo cambiare prospettiva e ricordare la magia delle piccole cose, delle parole che scaldano il cuore. Perché se affrontata passo dopo passo, nessuna montagna è insormontabile. Si riesce sempre ad arrivare in cima. 

 Ferdinand Brun vive a Parigi, al numero 8 di Rue Bonaparte, ha ottantatré anni e non gli piacciono le persone. Sfortunato dalla nascita - ha perso la mamma e la nonna quando era ancora piccolo -, è cresciuto nel risentimento, diventando introverso e taciturno. Purtroppo con il passare degli anni è addirittura peggiorato e così la moglie lo ha mollato di punto in bianco scappando con il postino, mentre la figlia e il nipotino sono andati a vivere dall'altra parte dell'oceano. Rimasto solo con la cagnolina Daisy, unico essere vivente degno del suo affetto, Monsieur Brun ha deciso di disertare il genere umano e di ridurre al minimo i suoi contatti con gli altri, compresi quelli con la portinaia, la detestata Madame Suarez. Un infausto giorno, la cagnolina Daisy muore e la settimana dopo Monsieur Brun rimane vittima di un incidente. Tutto è contro di lui, e quando la figlia lo mette di fronte all'ipotesi dell'ospizio, non gli resta che accettare l'aiuto di Madame Claudel, un'arzilla signora di novantatré anni, che abita al suo piano. Ma sarà l'arrivo della piccola Juliette, figlia dei nuovi condomini, l'unico evento in grado di scalfire il muro di diffidenza e scontrosità che il vecchio ha costruito intorno a sé.


 Link Giveaway 

10 commenti:

  1. Ah, la capisco benissimo a Camille! Io sono il re delle giornate storte. ;) Comunque preambolo molto interessante, questo libro mi ispira parecchio ;)
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  2. Entrambe sono letture che ho in lista e che non vedo l'ora di scoprire 😍
    Ci vorrebbero giornate lunghe 72 ore, come si suol dire: "So many books, so little time!" ❤

    Partecipo al blogtour e al giveaway!
    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com
    Facebook: Rosy Palazzo

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=982914041860327&id=100004252210765

    Grazie mille per l'opportunità!

    RispondiElimina
  3. Ho entrambi questi libri in wish list, oltre a quello del blogtour, ovviamente. Riguardo "La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola", solo il titolo è un programma e da un grande insegnamento, quello di vivere la vita attimo per attimo e pienamente; in fin dei conti la vita è un'opportunità, bisogna saperla cogliere e sfruttare al massimo.
    Partecipo volentieri al blogtour, compilato il form con le informazioni richieste.
    Lettrice fissa: Alexandra Scarlatto.
    Nome FB: Alexandra Scarlatto (se il like alla pagina della Garzanti non si vede faccio uno screenshot).
    Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Link di condivisione di questa tappa su Facebook:
      https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=528567674151904&id=100009960271401

      Elimina
  4. Ciao Asia ❤
    Bellissima la tua tappa, ho entrambi i libri che hai citato in lista. ❤
    "La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola" deve essere bellissimo.
    Ora vado a leggere la tua recensione, sono curiosa di scoprire cosa ne pensi. ❤
    Sono sempre più curiosa di leggere questa nuova uscita "Garzanti" che non ci delude mai. ❤
    Jonathan è davvero un bel personaggio, io al suo posto non saperei come comportarmi. . . Insomma trovare un agenda con delle cose stravaganti da fare è molto bizzarro. ❤

    Partecipo molto volentieri al BlogTour e al Giveaway ❤
    Di seguito vi elenco tutte le regole che ho rispettato nel form.
    Seguo tutti i blog partecipanti al BlogTour con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Ho il mi piace alle pagine Facebook di tutti i blog partecipanti a BlogTour + a quella della casa editrice "Garzanti Libri" con il nome: Elysa Pellino.
    Ho condiviso questa tappa su Facebook in modalità (Pubblica) taggando la pagina del blog "Il Libro Sulla Finestra- Blog" + 3 amiche :)
    Link Condivisione: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10211214976143989?pnref=story
    ( Ho commentato e condiviso le tappe precedenti, in attesa delle altre ) ❤
    - Ho completato il form in tutti i suoi campi.
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti. ❤

    RispondiElimina
  5. Ho sentito parlare benissimo di "la tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola", l'ho messo in lista e spero di leggerlo al più presto, per quanto riguarda "Madame Claudel è in un mare di guai" ho il cartaceo e dovrei leggerlo a breve...ho un sacco di letture arretrate, ma sto cercando di mettermi in pari!
    mail:Patty_1986@hotmail.it
    link di condivisione: https://www.facebook.com/patrizia.gangi/posts/10215103256280256

    RispondiElimina
  6. Sono entrambi libri di cui ho sentito parlare benissimo. Il primo spero di prenderlo in cartaceo al più presto,l'altro invece già ce l'ho e aspetto di trovare il tempo per leggerlo.
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
  7. E aggiungiamo anche questi due bellissimi libri alla lista sempre più lunga 🙈🙈 ahahahaha La mia email è: Jess_serra@libero.it 🍀🐞

    RispondiElimina
  8. Che bello questo libro e adoro già Camille! speriamo di leggerlo presto

    pleadi@inwind.it

    RispondiElimina
  9. "La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola" era già in lista :') L'altro sinceramente non mi ispira più di tanto.
    scottodicarloanna@hotmail.it

    RispondiElimina