martedì 24 ottobre 2017

Recensione "Il tempo delle seconde possibilità" di Patrisha Mar


Autore: Patrisha Mar
Casa editrice: Newton Compton
Prezzo Ebook: 0,99
Ed. cartacea: prossimamente in uscita


Stefano Solari è un pubblicitario dalla promettente carriera, ma è anche un uomo che ha perso se stesso e che ha un disperato bisogno di rimettersi in gioco e dimenticare. Complici un viaggio di lavoro, un romanzo di Jane Austen e la magica Irlanda, Stefano incontra Caitlin Murphy, la giovane guardiana di un faro, che, nonostante le difficoltà della vita, ha imparato a credere nel destino e nelle seconde possibilità. Fra loro nasce una tenera amicizia, e dopo qualche mese lei viene invitata a Milano, ma proprio quando i due cominciano ad avvicinarsi, il passato di Stefano torna con prepotenza a bussare alla porta, scombinando ancora una volta i suoi piani.
In un’altalena di emozioni, rimpianti, dolore e speranza, Stefano e Caitlin vi accompagneranno in un indimenticabile viaggio alla ricerca del vero amore e della felicità, perché tutti hanno diritto a una seconda possibilità.


Il comun denominatore di ogni romanzo di Patrisha Mar è di certo l’amore. Amore inteso come crescita personale di ogni personaggio che esce fuori dalla sua penna, amore caratterizzato da una purezza di sentimenti insolita nella narrativa di genere di questi tempi, amore espresso in maniera logica, credibile e mai troppo fantasiosa.
Di fatto, Patrisha Mar scrive della vita, di coppie che potremmo benissimo incontrare tutti i giorni, personaggi delicati e profondi che si insinuano in punta di piedi, senza far troppo rumore, nel cuore di chi li legge.
Così avviene anche per Il tempo delle seconde possibilità, un romanzo che conferma la bravura e la crescita letterale dell’autrice. Un romanzo più maturo rispetto ai suoi precedenti lavori, non parliamo infatti di un chick-lit.
Stavolta Patrisha ci racconta la storia di Cat e Stefano, entrambi feriti dal proprio passato, con cicatrici più o meno evidenti. Cat le porta addirittura sul proprio corpo. Stefano le nasconde nel cuore, ma non bruciano meno di quelle di Cat. Lei è un personaggio forte, forse più forte rispetto a lui che ha bisogno della forza di lei per emergere dal suo dolore. Lui è un uomo tradito, che ha perso fiducia nelle donne per colpa di una donna che gli ha inferto un colpo così duro da rischiare di non essere superato mai. Leggere per credere. Cat sarà il pilastro a cui lui si aggrapperà senza accorgersene, ed entrambi si legheranno ai loro sentimenti che si intensificheranno sempre di più, fino a diventare quell’amore per cui ognuno di noi spenderebbe la propria vita. L’amore vero. Lo sfondo di questa dolce storia d’amore sarà un faro nella bella Irlanda, dove Patrisha ha ambientato le vicende de Il tempo delle seconde possibilità, dipingendo con la sua penna, magnifici scorci di questio incredibile paese.
Come sempre ho apprezzato tantissimo lo stile di Patrisha Mar, mai sporco, mai scontato, mai noioso. È pulita, chiara e gentile con le parole, non ne abusa mai e questo romanzo, non è altro che la conferma delle sue indiscutibili capacità. 




Nessun commento:

Posta un commento