mercoledì 14 febbraio 2018

Recensione "L'onda perfetta" di Federica Alessi

Ciao amici e amiche lettrici,
io sono Rosy e questa è la mia prima recensione per il blog “Un libro sulla finestra” per cui sono molto emozionata. Approfitto dell’occasione per ringraziare Asia per avermi dato questa opportunità. Siate clementi con me, è la mia prima esperienza nella blogosfera e sono felicissima di aver cominciato con un romanzo che mi ha rapita e mi ha tenuta incollata per 6 ore filate.



Autrice: Federica Alessi

Titolo: L’Onda perfetta: Basta un attimo per farsi travolgere

Prezzo ebook: 2.99

Casa Editrice: Rizzoli Youfeel

Data d'uscita: 24 Febbraio 2017









Per Kaylee Mason quella a Myrtle Beach è, ufficialmente, una pausa estiva prima del college. In realtà la timida ventenne dalla chioma rosso fuoco lascia il Texas con uno scopo ben diverso: trovare informazioni sulla propria famiglia. Ma ad attenderla non ci sono solo ricerche sui segreti che i suoi genitori le hanno sempre tenuto nascosti. Blake Walker, il surfer professionista più sexy e ambito del South Carolina, si mette sulla strada della ragazza rendendo tutto più complicato – e più eccitante. Fra Kaylee e Blake è subito attrazione fatale ma, oltre al presente dei due giovani, anche il passato delle loro famiglie sembra in qualche modo unirli. Di cosa si tratta?
Saprà il loro amore rimanere sulla cresta dell'onda fino alla fine, senza mai affondare sotto il peso delle bugie? Una storia d'amore romantica e travolgente come un'onda dell'oceano.


La vita di Kaylee è sempre stata una linea retta: brava ragazza, buoni voti, mai una sbandata. Ma nel suo cuore si cela un profondo desiderio di conoscenza. Ha perso la mamma quando era molto piccola e suo padre non vuole rivelarle nulla di lei, troppo chiuso nel suo dolore. Così Kaylee decide di passare le vacanze estive a Myrtle Beach, dalla cugina di sua mamma, Lora, per scoprire di più sulla donna che l’ha messa al mondo.
Non ha fatto però i conti col destino che subito le mette davanti il surfer più bello che abbia mai visto.
Blake Walker all’apparenza potrà sembrare il classico ragazzo mozzafiato e consapevole di esserlo, con profondi occhi azzurri, addominali scolpiti e donne pronte a tutto per averlo. In realtà è un ragazzo che si è salvato grazie alla sua passione per il surf, in cui è un vero campione, grazie all’amicizia con Connor e al supporto di nonna Rachel.
Io ho amato nonna Rachel per tutta la durata del racconto. Sarà che mi ha ricordato le mie nonne, ho provato subito affinità con questa donna forte e stravagante che non si è fatta abbattere dai dispiaceri che la vita le ha riservato.
Tra una festa sulla spiaggia, lezioni di surf e ricerche sulla famiglia Mason, il rapporto tra Blake e Kaylee si farà sempre più profondo e importante, ma non vi dico di più… per scoprire il resto della storia dovete leggere questo libro.
Si tratta di una lettura molto veloce e scorrevole, le pagine volano via.
Il doppio POV è fantastico poiché ti permette di entrare in sintonia con entrambi i protagonisti, due giovani ragazzi con un bagaglio pesante sulle spalle.
Ho apprezzato Kaylee, timida ma tenace, capace di affrontare il suo stesso padre, nonostante lo consideri un eroe.
Blake è il solito bello e dannato che cambia di fronte all’amore, un cliché che personalmente non passa mai di moda.
Purtroppo i canoni delle pubblicazioni Youfeel frenano un po’ il tutto: avrei preferito una narrazione più lunga in alcuni punti. Molte scene sono tagliate drasticamente e meritavano di essere maggiormente approfondite.
Tutto sommato è stata una lettura piacevole che mi ha regalato belle ore di svago.