martedì 23 ottobre 2018

Recensione "Aspettami" di A.L. Jackson






Titolo: Aspettami

Autore: A.L. Jackson

Prezzo ebook: 3,44 euro

Serie: Bleeding Stars  #4



Lei è la sua forza e lui la sua debolezza. E stavolta non la lascerà andare.
Edie Evans è stupenda.
Sexy.
Gentile.
E anche la definizione di “off-limits”.
Ma questo non mi ha impedito di intrufolarmi di notte nella sua stanza per consolarla.
Tuttavia, i tipi come me distruggono tutto, perciò non avrei dovuto sorprendermi quando ho distrutto anche noi.
La sera in cui l'ho fatta fuggire via, ho pensato che non l'avrei mai più rivista.
Finché non l'ho vista tra la folla come una sorta di visione.

Austin Stone è pericoloso.
Affascinante.
Seducente.
Mi ha spezzato il cuore e mi rifiuto di dargli la possibilità di rifarlo.
Sono passati anni dall'ultima volta che l'ho visto, e adesso non posso fare a meno di fissare il magnifico uomo tatuato che suona sul palco. Dovrei scappare via. So che dovrei. Ma come una sciocca, corro dritta tra le sue braccia.

Il nostro desiderio è irrefrenabile.
Il nostro bisogno inarrestabile.


Lei è la mia speranza.
Lui è la mia debolezza.


Avremmo dovuto sapere che una passione così intensa ci avrebbe ridotto in cenere.
Buongiorno a tutti, oggi vi parlo del nuovo romanzo di A.L. Jackson, autrice straniera conosciuta qui in Italia grazie a Paola Ciccarelli che si occupa di tradurre le sue storie meravigliose.
Siamo giunti alla pubblicazione del quarto volume della Bleeding series e questa volta i protagonisti sono Austin e Edie.

Loro due si conoscevano già e la loro era una conoscenza privata, intima, ma quattro anni prima della narrazione della storia succede qualcosa di inevitabile.
I due quindi si allontanano, ma si sa che se due persone sono destinate si rincontrano sempre.
Austin è un musicista e usa la musica per non pensare sempre al passato e a ciò che ha perso e ciò che ha vissuto.
Anche Edie non ha una vita facile, anche lei ha scheletri nell'armadio e il suo dolore mi è arrivato nel profondo delle ossa.
Non mi capita spesso di rimanere con ansia mentre leggo, ma con Aspettami mi è successo.
Edie e Austin sono due anime spezzate, il loro dolore si può toccare con le mani, a me è arrivata ogni singola emozione, sia bella che brutta.
Questa recensione so che è corta, ma  non voglio spoilerarvi nulla della storia, per questo mi limito a scrivere cosa ho provato nel leggere Aspettami.
Anche adesso che sono le dieci di sera mentre ripenso alla loro storia ho i brividi, ma questa storia merita tanto.
Prima di Aspettami, ero curiosa di conoscere i lavori di quest'autrice ma con questo quarto volume non sono riuscita a resistere e aspettare la pubblicazione degli altri due volumi, nonostante siano tutti autoconclusivi.
Austin e Edie sono stati un vortice che mi hanno fatta ridere, innamorare, soffrire e piangere, ma li amo per questo e non cambierei nulla di loro.
A.L. Jackson è una maga nello scrivere, ma devo fare mille complimenti a Paola che ha fatto una traduzione impeccabile, eccellente, senza nessun errore o taglio per tradurre al meglio in italiano.
Quindi grazie!







Nessun commento:

Posta un commento