venerdì 19 ottobre 2018

Wanted Pirates: Intervista ai personaggi

Oggi ospitiamo l'intervista ai personaggi di Wanted Pirates di Sabrina Pennacchio.


Ciao ragazzi, grazie per essere qui con noi, oggi. Vorremmo conoscervi un po’ meglio quindi vi faremo poche ma essenziali domande.
Innanzitutto vi chiediamo di presentarvi.
Marina si guardò intorno appena a disagio per quella che era una situazione alquanto insolita. Insomma, non si aspettava di certo di ritrovarsi nella stessa stanza con Calico Jack – l’uomo che l’aveva rapita e portata via dai suoi cari – e Jean Read – il suo caro promesso sposo e amico di infanzia –.
Jack, dal conto suo, non poteva sentirsi più divertito dal ritrovarsi faccia a faccia con un comandante della Marina Britannica quale era Jean, senza che questi potesse toccarlo in alcun modo.
M: «Sono Marina Charlotte Surcouf, figlia del generale della Marina Britannica, Robert Surcouf. Ho studiato nei paesi d’oriente e sono appena tornata a Londra per il fidanzamento con Jean.»
C: «Solo che qualcuno le ha messo i bastoni fra le ruote» la risata sguaiata del pirata riecheggiò nella stanza e Marina fu costretta ad afferrare Jean – che stava per scattare – per un braccio «Non credo di aver bisogno di presentazioni: sono Calico Jack. Si dice che sia morto dieci anni fa ed è per questo che alcuni pensano di me che sia un fantasma, altri che io sia tornato dal mondo degli inferi dopo un accordo con Satana. Lascio a voi libera scelta su quale fra queste sia la verità, sempre se vi sia.»  
J:  «Chiunque tu sia, sporco pirata, nulla ti toglierà il cappio al collo per aver rapito la mia futura sposa!»
C: «Ottenete dal Re che la taglia sulla mia testa venga eliminata e io ve la rimanderò indietro volentieri, Jean Read. Non pensate che per me non sia un bel peso in più da sfamare.»
Coff coff. Chiediamo scusa ma abbiamo pochissimo tempo: potreste solo rispondere alle domande e non litigare fra voi?

J:  «Chiedo venia, milady. Sono Jean Jason Read, comandante della Marina Britannica e futuro sposo di Marina Charlotte. Il nostro matrimonio è stato deciso quando eravamo entrambi molto piccoli ma non potevo desiderare una sposa migliore per il mio futuro.» sorrise, stringendo una mano della ragazza e Jack storse il naso, mugugnando un “disgustoso”.
Vi ringraziamo. Seconda domanda: cosa ne pensate gli uni degli altri?
M: «Trovo che Jean sia una delle persone più dolci che abbia mai conosciuto. Anche se alcuni anni ci hanno visti separati, non è cambiato affatto da quando era solo un giovane alle prese con il suo sogno di entrare in Marina col ruolo precedentemente appartenuto a suo padre. Calico… beh, che dire di lui? È un demonio!»
C: «Quanti complimenti, miss Surcouf, mi lusingate.» rise di cuore, scuotendo il capo per poi voltarsi verso la blogger «Penso che la signorina Charlotte sia solo una ragazzina viziata cresciuta nella bambagia, che non conosce affatto il mondo ed ingenuamente – e in questo caso anche irritabilmente – prende qualsiasi cosa sotto gamba, pensando probabilmente che tutto le sia dovuto.» Marina avrebbe di certo voluto rispondergli per le rime, ma purtroppo non era il luogo adatto, quello «Jean Read, beh, credo che lui, invece, nasconda un leone nella sua veste di agnello. Non sarò contento fin quando non avrò dimostrato che non è il sant’uomo che finge di essere.»  
J:  «Ti spiace solo che non siano tutti meschini come te, vero, Calico?» l’altro alzò le spalle, divertito «Cosa penso di lui credo sia evidente: un uomo che si nasconde dietro un nome più grande di lui, che vuole addirittura che i suoi peccati siano cancellati come se tutte le vite che ha preso sinora e i danni procurati allo stato siano nulli, che razza di persona può mai essere? Per di più un essere che rapisce una povera donna indifesa, allontanandola forzatamente dalla sua famiglia per un suo capriccio, non si può definire tale. Marina è la persona più speciale che io conosca, del tutto diversa da ciò che questo lurido pirata crede che lei sia.»  
Ultima domanda: perché le persone dovrebbero volervi conoscere, acquistando il romanzo che vi vede protagonisti?
M: «Non ho un perché ma so solo che sicuramente non si annoieranno, leggendo un po’ della nostra vita.»
C: «Perché ci sono io, non è già una grande motivazione?»
J:  «Spero che lo desiderino perché così, come me, potranno sapere davvero che razza di persona si nasconde nell’animo di Calico Jack.»

Grazie mille per il tempo che ci avete dedicato!


GIVEAWAY!!!
Vinci una copia E-book di questo straordinario romanzo.
Poche semplici regole
-Diventa lettore fisso di ogni blog che pubblica la tappa (attenzione controlliamo) 
- Metti mi piace alla pagina dell'autore 
-Condividi l'articolo pubblicamente
- Rispondi nei commenti alla domanda posta alla fine dell'articolo 
- Lascia tra i commenti email dove contattarti in caso di vincita e link condivisione.

E voi, cosa vorreste chiedere ai personaggi? 



2 commenti:

  1. Ai protagonisti vorrei chiedere:vi siete divertiti in questa avventura???? Seguo il blog come Veronica Arrighi la mia email ève.roarrighi@hotmail.it 😊

    RispondiElimina
  2. Io vorrei chiedergli : ragazzi siete soddisfatti del finale della storia? o avreste voluto che finisse in un'altro modo ?
    Condiviso https://www.facebook.com/marianna.facciolli
    sul blog sono Marianna Facciolli
    la mia mail : marianna1056hotmail.it

    RispondiElimina