mercoledì 14 novembre 2018

Review Party "Royal Flush-Gioco d'azzardo" di Paola Chiozza


Titolo: Royal Flush-Gioco d'azzardo

Autore: Paola Chiozza

Editore: Les Flauners Edizioni

Prezzo ebook: 3,99 euro





“Mi chiamo Artemisia Duisenberg, ho diciannove anni e un talento innato per i numeri e le probabilità. Il poker è molto più di un semplice passatempo, per me. È un modo di essere ed è l’unico mezzo che ho per arrivare alla verità.
Io sto cercando il Diavolo. E non posso permettermi nessuna distrazione”.


Dalla tragica notte che ha distrutto per sempre la sua infanzia, ogni mossa compiuta da Artemisia ha avuto lo scopo di portarla nel posto in cui si trova in questo momento: a un passo dalla verità. Finalmente sta per ottenere le informazioni su cui cerca di mettere mano da una vita intera.
Ma il destino ha intenzione di giocare sporco con lei e mette sul piatto due carte pericolose: Klaus Meyer e Dorian Von Bodman. 
Klaus è il nuovo fidanzato di sua sorella Lucilla, l'ultimo per il quale dovrebbe provare certi sentimenti. Dorian, affascinante e glaciale, è l'avversario da battere al tavolo da gioco.
Due uomini a cui sembra impossibile resistere, due uomini da usare nel poker come in amore, tra bluff, puntate e scommesse. 
La mano sembra buona, ma il rischio è alto. Per la prima volta Artemisia sente di avere troppe cose da perdere: la sua famiglia, le sue convinzioni e, soprattutto, se stessa.
Buongiorno, in questa giornata di metà settimana voglio parlarvi di Royal Flush, romanzo freschissimo scritto da Paola Chiozza.
Questo romanzo inizia con il botto, infatti la suspense e il mistero sono presenti dalle prime pagine, dove troviamo la protagonista, Artemisia molto piccola, in quanto il prologo viene narrato nel 2009, mentre la storia nel 2018.
Abbiamo quindi un salto temporale di nove anni e troviamo Artemisia donna, cresciuta e si gode la vita, in pratica non aspetta il domani per quello che può fare oggi.
Artemisia ha una sorella, Lucilla e anche se da piccole erano molto unite, adesso sono distanti.
Ma è grazie a lei che conosce Klaus, in quanto è il fidanzato di sua sorella.

Guardai la figura slanciata che veniva verso di noi. Niente a che vedere con il povero signore che aveva aiutato Lucilla a scaricare le valigie. Era in controluce, eppure i suoi lineamenti erano così nitidi da essere evidenti anche nella penombra. Quando arrivò alla mia altezza capii perché mia sorella gli avesse donato il proprio cuore.
Klaus era alto, con i capelli castani dalle sfumature di cenere. Oltre gli occhi cerulei, un naso importante ma non sproporzionato e le labbra carnose. Fu soprattutto il suo profumo a colpirmi più di ogni altra cosa. Mi ricordava qualcosa di lontano, di insolito. 

E' questo ciò che pensa la nostra protagonista appena conosce Klaus e noi con lei veniamo folgorate da questo personaggio.
Ma non tutto ciò che luccica è oro, infatti Artemisia conosce anche Dorian.


Artemisia ha una cosa in comune con Dorian, ovvero la passione per il poker. Lei infatti è un abile giocatrice di questo gioco di carte e conosce Dorian proprio in una partita, in quanto suo avversario.

Di fronte a me c’era Dorian Von Bodman, il mio nemico, colui che avrei dovuto sfidare e sconfiggere. Lui non aveva idea di chi fossi io e io non avevo idea di chi fosse lui, almeno fino a cinque secondi prima. 

Non amo particolarmente i romanzi dove ci sono i triangoli, ma Royal Flush è stato una lettura molto piacevole. Devo dire anche  che ho tifato subito per Dorian, non so ma mi ha trasmesso qualcosa in più rispetto a Klaus. Può darsi anche perchè non amo particolarmente i tradimenti, specialmente se riguardano persone della stessa famiglia.
Ma, in tutto questo, Artemisia ha una missione, un compito da svolgere.
Deve scoprire chi è colui che le ha dato un particolare oggetto nella prima parte della narrazione, ovvero quando era una bambina.




Questo è il primo libro che leggo di Paola Chiozza, e sono rimasta abbastanza sconvolta, in positivo ovviamente.
Questo romanzo è un misto di mistero, suspense, sentimenti e non solo per quanto riguarda l'amore tra uomo e donna, ma anche tra sorelle e tra figlia e padre, perchè vengono trasmesso in modo spettacolare le emozioni tra Artemisia e suo padre e ovviamente l'eros non può mancare!
Detto ciò se vi ho incuriosito e vi affascina questo gioco perchè non provare a leggere Royal Flush?
Alla prossima!



Nessun commento:

Posta un commento