giovedì 25 aprile 2019

Recensione "Una notte per tutta la vita" di Aurora Rose Reynolds



Ciao a tutti! Oggi vi parlo del quarto romanzo della serie Until her/him di Aurora Rose Reynolds uscito il 24 aprile: Una notte per tutta la vita. La serie parla dei figli delle coppie della serie Until, di cui costituisce lo spin-off, edite entrambi da Newton Compton. 
Andiamo a conoscere la storia di Ashlyn e del suo capo Dillon!




Titolo: Una notte per tutta la vita

Autore: Aurora Rose Reynolds

Editore: Newton Compton Editori

Prezzo ebook: 5,99 euro

Data d'uscita:  24 Aprile 2019

Serie:  Until Her/Him #4




Dillon Keck sa bene che il matrimonio a Las Vegas con Ashlyn Mayson è solo il frutto di una delirante nottata alcolica.
 Di sicuro a suggerire le nozze è stata l'euforia del momento, piuttosto che un ragionamento logico. Eppure la cosa sta cominciando a piacergli. 
Per lui la vera sfida è appena cominciata: sarà difficile convincere Ashlyn a non compilare le carte per l'annullamento, e rimanere felicemente sposati. 
Svegliarsi sposata a Las Vegas non è qualcosa a cui Ashlyn, in effetti, aveva mai pensato.

 Specialmente visto che Dillon, il suo capo, è un uomo odioso. 
Eppure perché ogni volta che lui la sfiora sente le farfalle nello stomaco? 

La Until Her/ Him è una serie spin-off della Serie Until.
La serie principale è formata da:
1. Un meraviglioso imprevisto (November & Asher)
2. Il mio sbaglio perfetto (Liz & Trevor)
3. Il mio più grande errore (Lilly & Cash)
4. L'errore più bello della mia vita (Sophie & Nico)

La serie Until Her/Him vede come protagonisti i figli delle
 quattro coppie principali ed è composta da:

1. Un incontro inaspettato (July & Wes)
2. Non posso fidarmi di te 
(Elli & Jax)
3. Il segreto del nostro amore  
(June & Evan)
4. Una notte per tutta la vita 
(Ashlyn & Dillon)
5. La nostra seconda possibilità 
(Kimberly & Sage) [in uscita il 14 Maggio 2019]
6.  Until Harmony (Harmony & Harlen) [prossimamente]
7. Until Cobi (Hadley & Cobi) [prossimamente]







Se state leggendo questa recensione sicuramente avete già letto diversi libri della Reynolds e avrete capito benissimo qual è il suo stile e il suo marchio di fabbrica: innamoramenti lampo, uomini alfa super dispotici e un pizzico di suspense qua e là.

Anche questo romanzo contiene esattamente tutti questi elementi e vorrei puntare l’attenzione sulla parola “lampo”. Questa storia d’amore corre alla velocità della luce, ci viene spiegata in pochissimi (ma proprio pochissimi) capitoli: circa nelle prime tre pagine si sposano e convivono e nelle altre due sono così felici e innamorati. Non c’è nulla sul prima, sul conoscersi, sul capirsi. 

 «E giusto per essere chiari e perché tu capisca, il tuo destino è già scritto. Sei mia. Il tuo cervello è mio. Il tuo corpo lo è. E», grugnisce, avvicinandosi, «quel fiore che ho avuto solo io è fottutamente mio. Sei mia da molto tempo, piccola. Solo che non lo sapevi».


(Tratto dal romanzo)

I romanzi della Reynolds si sa, vanno letti e accettati così come sono, il suo punto forte è proprio raccontare queste storie leggere e spesso inverosimili e impedirti di razionalizzarle o cercare di classificarle. Sono particolari, nuove, frizzanti e per questo leggo ogni suo romanzo. 
Ciononostante a volte degli aspetti che proprio non capisco ci sono e in questo romanzo ce n’è stato più di uno.

Dillon ed Ash sono la coppia perfetta: due dentisti bellissimi ed affermati che lavorano insieme e, da quel che si ricava da qualche riferimento contenuto anche nei libri precedenti, innamorati da sempre, anche se in apparenza non si sopportano. 

Vediamo la famiglia super protettiva di Ash, che abbiamo imparato a conoscere ed amare, sempre presente e meravigliosa. Conosciamo la storia meno idilliaca di Dillon e la sua famiglia altrettanto speciale sebbene più ridotta. 
È infatti un romanzo molto familiare, in cui le gite, pranzi e cene in famiglia regnano sovrane. 

Come ho detto, anche qui c’è una parte suspense che potrebbe conferire qualcosa in più al libro, ma ogni singola protagonista di questa serie ha uno stalker personale e dopo un po’ secondo me perde d’attrattiva. 

In più, non posso fare a meno di notare un’altra cosa che mi ha fatto storcere un po’ il naso (per alcuni potrebbe sembrare uno spoiler ma credetemi ha una rilevanza non marginale, di più, dal momento che dedica solo due righe a questo): la verginità di entrambi i protagonisti. Ora, posso anche capire che due adulti bellissimi sempre circondati da ragazze meravigliose e ragazzi a non finire si siano mantenuti puri ed intatti, ma come fanno ad essere maghi del sesso dalla prima volta?! O tratti questa cosa con il giusto approccio e mi sta bene, oppure sorvola!
Per non parlare dell’argomento figli... ma non voglio andare oltre per evitare spoiler. 

In ogni caso, al di là di queste pecche (che magari invece a voi non daranno il minimo fastidio), è un romanzo che vola via, si legge in un battito di ciglia, fa sorridere e spesso intenerire perché comunque sono due protagonisti molto dolci ed innamorati e questo mi cattura sempre. 


«Io ti voglio tutta. La mente, il corpo e soprattutto il cuore. Voglio che ogni tuo respiro sia per me. Voglio imprimermi sulla tua pelle, così mi desidererai come una droga e non vorrai mai allontanarmi».
(Tratto dal romanzo)

3,5 stelline















Nessun commento:

Posta un commento