venerdì 3 maggio 2019

Review Party "The Mister" di E.L. James





Titolo: The Mister

Autore: E.L. James

Editore: Mondadori

Prezzo eBook:  € 7.99

Prezzo cartaceo: € 19,00







La vita è sempre stata facile per Maxim Trevelyan. 
Molto attraente, ricco, aristocratico, non ha mai dovuto lavorare e ha dormito da solo nel suo letto molto di rado.
 Ma un giorno, improvvisamente, tutto questo cambia quando una tragedia lo colpisce ed eredita il titolo nobiliare della sua famiglia: un’immensa ricchezza e tutta la responsabilità che ne deriva. 
E questo non è un ruolo per il quale Maxim è preparato e si deve sforzare per affrontarlo. Ma la sfida più grande sarà resistere al desiderio per una giovane donna enigmatica, giunta inaspettatamente a Londra, che porta con sé solo il suo passato, difficile e pericoloso. 
Sfuggente, bella e con un grande talento musicale, Alessia rappresenta per Maxim un mistero seducente e il suo desiderio per lei aumenta diventando presto una passione che non si spegne, mai provata prima. 
Ma chi è Alessia Demachi? 
Può Maxim proteggerla da ciò che la minaccia? 
E lei come reagirà quando scoprirà che anche lui le sta nascondendo dei segreti?

 Dal cuore di Londra, alla selvaggia Cornovaglia, fino alla cupa e temibile bellezza dei Balcani, The Mister è un viaggio emozionante in cui si alternano pericolo e desiderio, lasciando il lettore senza fiato fino all’ultimissima pagina.

Leggendo questo libro, capitolo dopo capitolo, non si possono non trovare delle analogie con il libro che ognuno di noi avrà letto almeno una volta nella propria vita: Cenerentola.
Maxim è il principe azzurro del ventunesimo secolo, non ci aspettiamo di certo l’abbigliamento elegante l’arrivo in groppa ad un cavallo bianco;
ama il divertimento e divertirsi è l’unico obiettivo nella propria vita: feste, locali e donne diverse ogni sera.
‘Sesso senza impegno’, così lo definisce lo stesso protagonista.

"Sesso senza impegno: ci sono molte cose da dire a suo favore. Nessun legame, niente aspettative e zero delusioni; devo solo ricordarmi il loro nome. Come si chiamava l’ultima? Jojo? Jeanne? Jody? Comunque. Una scopata senza nome che si lamentava un sacco sia dentro che fuori dal letto."
(Tratto dal romanzo)

Alessia è la nostra bella Cenerentola, la donna delle pulizie di un neo conte; ditemi: cosa c’è di più fiabesco?
Dolce, timida e irrequieta, è l’opposto di Maxim.
A ventitré anni non è mai stata con un uomo, proviene dall’albania e l’unica cosa che ha in comune con il protagonista è che entrambi si portano dietro dei segreti.
E come reagiranno entrambi quando verranno svelati? La reazione di Maxim mi ha molto stupita.

Sin dal primo sguardo, quando gli occhi scuri e penetranti di lei e quelli profondi e verdi di lui si sono incrociati per la prima volta si è stabilito un legame inspiegabile ma molto forte.

"Le dita sottili si stringono di nuovo attorno al manico della scopa, quasi potesse brandirla come un’arma, quindi deglutisce e alza la testa fissandomi con gli occhioni castani. Occhi in cui potrei annegare. Mi si secca la bocca quando il mio corpo reagisce di nuovo."
(Tratto dal romanzo)

Alessia Demachi sarà una sfida per il Lord, lo porterà ad una sorta di lotta contro se stesso e a dover trovare il giusto equilibrio tra desiderio e ragionevolezza.
Senza dubbio, la nostra ragazza scombussolerà la vita di Maxim in modo radicale, quasi con la forza di un uragano nonostante sia così piccola e minuta.
Farà delle scelte importanti, che non hanno nulla a che vedere con lo stile di vita che conduceva prima di conoscerla.

La lettura è scorrevole ma non ho molto apprezzato il fatto che lui parlasse sempre in prima persona e lei in terza.
Mi sono invece piaciuti i dialoghi interiori dei personaggi che fanno intendere meglio le loro intenzioni anche se rimangono un po’ confusionarie.
Le scene erotiche sono descritte in modo dettagliato perché insomma, parliamo della James! Ma lo stile è parecchio diverso da quello a cui erano abituati i fan di cinquanta sfumature.

È una storia d’amore coinvolgente e appassionante, che potrebbe anche essere auto-conclusiva.

"Stiamo sdraiati in silenzio, faccia a faccia. Senza parlare. Solo guardandoci. Occhi. Nasi. Guance. Labbra. Visi. Ci fissiamo, assorbendoci a vicenda. L’unica luce sono le fiamme guizzanti del caminetto e l’unico rumore è lo scoppiettare dei ciocchi e il battito del mio cuore che rallenta. 
Mi sporgo verso di lei e la bacio. Lei mi viene incontro e facciamo di nuovo l’amore, teneramente."
(Tratto dal romanzo)

Sono curiosa di vedere cosa ci sarà in serbo nei prossimi libri. Non vi è venuta voglia di cosa succederà tra i due? Vi consiglio di leggerlo, non ve ne pentirete.





Nessun commento:

Posta un commento