martedì 4 giugno 2019

Review Party "Tutto il mare è nei tuoi occhi" di Silvia Ciompi







Titolo: Tutto il mare è nei tuoi occhi

Autore: Silvia Ciompi

Editore: Sperling & Kupfer

Prezzo ebook: 9,99 euro

Prezzo cartaceo: 17,90 euro


Ci sono persone che vedi una volta e ti lasciano subito il segno, come se ti firmassero la pelle con il loro nome e si mischiassero alle tue molecole.
 Bolognini Mirko, detto Bolo, è una di quelle. 
Con i suoi tatuaggi sbiaditi, i ricci scombinati e il sorriso più strafottente dell'universo, è entrato nella vita di Gheghe senza avvisare, un pomeriggio d'inverno, mentre fuori il cielo grigio minacciava pioggia, e da lì non è più andato via. 
E Gheghe non si è nemmeno resa conto di quello che stava succedendo, troppo presa a viverla, la vita, per avere paura. 
Nessuno dei due aveva mai pensato che amare qualcuno potesse essere così. 
Così bello, così vero, così pieno di risate, di baci e così doloroso. Anche adesso che sono passati mesi dal loro addio, ogni volta che i loro sguardi s'incrociano è un cortocircuito. 
Come se nulla fosse cambiato e toccarsi fosse ancora inevitabile.
 Entrambi sanno di essere troppo diversi per stare insieme: lui fedele da sempre soltanto alla curva dello stadio, perché è lì che ha imparato a camminare, a correre, a guidare il tifo e a prendersi a pugni; lei ai suoi libri, perché è lì che ha iniziato a sognare. 
Ma l'amore non si può controllare, arriva dritto come un colpo ben assestato che non ti aspetti.
 Un amore inatteso e travolgente, che sa mordere la vita, come solo a vent'anni si può fare.

Buongiorno a tutte, oggi vi parlo di Tutto il mare è nei tuoi occhi di Silvia Ciompi. Finalmente torna in libreria con la storia di Bolo e Gheghe, conosciuti già  in Tutto il buio dei miei giorni (qui recensione). Bolo, come sappiamo, è il migliore amico di Luca (Teschio) e insieme ne combinano delle belle. Gheghe invece è una ragazza che conosciamo nell'ospedale dove viene ricoverata Camille. 
Ma mettiamo da parte Teschio e Cami, e parliamo di loro. E' da quando ho letto il primo libro su wattpad che sentivo il bisogno di avere la storia di Bolo e Gheghe. Silvia aveva iniziato a scriverla su wattpad, ma sapendo che sarebbe uscita in libreria ho avuto la forza di volontà e sono stata in grado di aspettare.
Bolo è tutto il contrario di Teschio. Con quei riccioli spettinati, e il sorriso sempre sulle labbra è pronto a conquistare tutte le ragazze che incontra, ma Gheghe sarà colei che rapirà la sua attenzione.
Il loro primo incontro è come l'atterraggio di un meteorite sulla Terra. Un esplosione.
I due sono agli antipodi. Se Gheghe è il giorno, Bolo è la notte. Ma sappiamo che il  giorno senza la notte non esiste.
Accade così per Bolo e Gheghe. I due appena si conoscono, non possono fare l'uno a meno dell'altro.
Bolo e Gheghe hanno delle vite difficili, segnate dal loro turbolento e doloroso passato e presente. Insieme, però, insieme si faranno forza per poter vivere ed essere felici.

"E non so dargli un nome, a questa cosa, ma so che c'è.
So che mi fa male e bene allo stesso tempo.
So che ha i tuoi occhi, ha il tuo nome.
E che quel nome, Margherita, è il nome di una cosa pulita, di una cosa bianca, con una goccia di sole al centro.
Senza macchie."
(Tratto dal romanzo)

Silvia Ciompi io. ti. adoro. 
Davvero, tu sei speciale. Hai un dono che non tutte hanno, riesci a trasformare anche la frase più scontata in poesia.
Perché è questo che è Tutto il mare è nei tuoi occhi. Poesia. Non è un semplice romanzo. Di quelli ne abbiamo a bizzeffe. Se con Luca e Camille mi hai fatto soffrire, con Bolo e Gheghe le lacrime si sono raddoppiate, ma ne sono valse la pena. Perché la loro storia è imperdibile. Perché questo libro ti insegna che bisogna vivere e amare appena ne hai l'occasione. Grazie per questa piccola perla.





Nessun commento:

Posta un commento