Recensione "Sempre lei" di Valentina Ferraro






Titolo: Sempre lei

Autore: Valentina Ferraro

Editore: Self Publishing

Prezzo ebook: 2,99 euro 

Prezzo cartaceo: 12,90 euro

Serie: Spin-off sulla serie Matching Scars

Sempre Lei di [Ferraro, Valentina]
Eva Carter ha una missione: sopravvivere al suo primo anno di college a New York City, mantenere la media alta, impegnarsi anima e corpo nel nuoto per non perdere la sua borsa di studio e rendere, così, orgogliosi i suoi genitori.
Theo Steinfield ha un piano preciso: passare a pieni voti l’esame di ammissione per la scuola di Legge, tenersi alla larga dai guai e rimanere monogamo per più di due settimane consecutive.
Lei odia le feste. Lui le organizza.
Lei è ligia alle regole. Lui le infrange. Tutte.
Lei è la ragazza giusta per mettere la testa a posto. Lui è il ragazzo giusto per spezzarle il cuore.
E se un segreto ingombrante, un sogno da realizzare a qualunque costo e la buona volontà di mantenere le distanze da quella ragazzina intoccabile non fossero sufficienti? Cosa farà Theo quando si troverà di fronte alla scelta più importante della sua vita: rimarrà con lei o partirà per sempre?

"SE NON POSSO AVERE TUTTO, ALLORA NON VOGLIO NIENTE. NEMMENO LUI."

Eccomi qui con la penultima recensione del Matching Scars Day.
Adesso è il turno di Sempre lei.
Abbiamo conosciuto la piccola di casa Carter, Eva, già in Come un uragano, ma ora siamo pronte ad innamorarci con lei a 360 gradi. Finalmente Eva inizierà il primo anno al college, a New York City,  e impegnarsi al massimo per ringraziare i suoi genitori e riempirgli di orgoglio.
Protagonista maschile è Theo Steinfield, studente che ha come obiettivo l'essere ammesso alla scuola di Legge. Questo cognome vi suona famigliare? Non dico nulla, se volete scoprirlo leggete!


Theo viene da una brava famiglia, ma non ama molto le regole. Non ama assecondare suo padre in tutto e per tutto.
Eva è circondata da sei cugini maschi che la proteggono come un cucciolo di koala in via di estinzione.
I due hanno un incontro fugace nei corridoi del dormitorio ed Eva rimane subito folgorata dalla bellezza di Theo, dai suoi tatuaggi, al suoi fisico, ai suoi occhi.
I due, destino vuole, saranno in due stanze vicine. E avranno degli incontri abituali in un luogo del campus che cambierà per sempre le loro vite.
Credetemi vedrete quel luogo in modo diverso dopo la lettura di Sempre Lei!


Eva buona, gentile e rispettosa nelle regole.
Theo buono, ma ribelle.
Carter, Steinfield.
Due cognomi che la sanno lunga.
Ma all'attrazione, alla passione e all'amore non si può fuggire.
Eva e Theo sono come il giorno e la notte. Il sale e lo zucchero. Il buio e la luce.
Abbinamenti che stonano, ma una volta uniti sono una forza della natura.


Sempre lei è uno stand-alone, ma consiglio prima la lettura della Matching Scars Series, in modo che tutto sia chiaro e limpido come un cristallo.
Eva e Theo hanno potenziale. Theo è il classico badboy che ti fa capitolare al primo sguardo, mentre Eva non è la classica ragazza ingenua, anzi ne combinerà qualcuna con il cugino Logan!
Ovviamente se avete amato la storia di Ben e Cat, Sempre lei è imperdibile!








Commenti

Post più popolari