Blogger uniti per le librerie indipendenti-Puglia


Il mondo editoriale e culturale italiano sta vivendo uno dei momenti più difficili della storia moderna. Il lockdown sta mettendo in ginocchio alcuni tra i più importanti presidi culturali: le librerie indipendenti, luoghi di incontro, scambio di idee, rifugio per ogni stato d’animo. Realtà che rischiano di subire un crollo da cui è difficile rialzarsi.
Secondo dati di Ali Confcommercio, l’associazione di categoria dei librari italiani, la chiusura delle librerie dal 23 febbraio al 25 marzo (la data che consentiva la riapertura stando a un precedente decreto) provocherà perdite di fatturato di circa 47 milioni di euro, pari a circa 16,5 milioni di euro di utili lordi.
In questo scenario così drammatico, cosa è possibile fare per essere d’aiuto? Chi può dare un contributo concreto per far sì che le librerie possano continuare ad esistere?
Questo si è domandata Erika Zini, giornalista e blogger, che da anni opera in ambito letterario con trasmissioni su Radio, TV e presentazioni in Librerie e Festival. E la risposta è stata tanto semplice quanto spiazzante: i blogger, che spesso sono considerati gli outsider del mondo editoriale, sono in realtà coloro a cui i lettori si affidano maggiormente per sapere tutto sui libri, sono tanti e sono distribuiti capillarmente nel nostro paese.


Dove vivo?
La mia casa è il tacco dello stivale. Vivo ad un passo dal mare, nel magico Salento, in un paesino della provincia tarantina.
Moltissime librerie indipendenti pugliesi hanno risposto alla mia chiamata, consigliandoci il loro libro del cuore e portandoci nel loro mondo. Sono venuta a conoscenza di tanti posti bellissimi che non vedo l'ora di visitare. Ma andiamo a scoprirle una ad una.

Amicolibro-Crispiano (TA) 

Libreria Testolinee-Manduria (TA) 

Ciurma Libreria per bambini-Taranto 

Libreria Dickens-Taranto

Casa Merini-Grottaglie (TA) 

Libreria Velasquez-Foggia

Caffetteria Letteraria Nervegna-Brindisi

Libreria Spazio D'Autore-Mesagne (Br) 

Calib Libreria Caffè-Cisternino (BR) 

Rio Bo Libreria-Foggia


Ciurma-Libreria per bambini-Taranto

Ciurma libreria per bambini nasce dall’idea e dalla passione di Roberta Ursi e Francesca Pizzo, dopo aver vinto il bando regionale Pin, Pugliesi innovativi, è iniziata la loro avventura! Sono due anni che si dedicano alla promozione della lettura, con laboratori, presentazioni e la partecipazione a numerosi eventi tutti a misura di bambino.

 Nonostante il magone e la paura si sono fatti forza e sono nate bellissime idee: il “libro d’asporto”: i clienti contattano via Whatsapp, sulla pagina facebook o attraverso lo shop online www.ciurmastore.it chiedendo consigli sui libri e giochi, loro glieli recapitano confezionandoli con dolci messaggi per i loro bimbi.

Le ciurma libraie consigliano come lettura per bimbi e genitori, il Catalogo Ragionato della Patamacchine, un simpaticissimo manuale che vi consiglia di utilizzare oggetti di comune uso, che riassemblati possono servire a guarire tristezze, a creare poesie e rime, realizzare i propri sogni e molto altro ancora!

Amicolibro-Crispiano (Ta) 



La libreria Amicolibro nasce nel 2006 a Crispiano ed è specializzata in bambini e ragazzi, riservando comunque uno spazio agli adulti. Attualmente hanno attivato il serivizio di consegna a domicilio per il paese di Crispiano e via corriere al di fuori.

Consiglia "Storia di chi fugge e  di chi resta" di Elena Ferrante, una lettura molto appassionante.




Libreria Velasquez- Foggia




Velasquez – come il sognatore indomito della canzone di Roberto Vecchioni – è una libreria dell’ostinazione. Perché nasce indipendente in una città complicata, in un quartiere appena a ridosso del centro e già periferico. Nasce per amore della comunità, del quartiere e della città. Come forma di resistenza. Senza idealismi. Scevra dall’idea sbagliata del libro da sacralizzare. Predilige le case editrici talentuose, quelle libere laddove la libertà non è un alibi per il pressappochismo. Ama la letteratura – in particolar modo il romanzo storico, il noir, l’epica contemporanea – la narrativa sportiva e sottoculturale, la politica militante e la Storia, specie quella medievale. Impara sul campo l’arte dei libri per l’infanzia. Organizza presentazioni, le autogestisce e rifiuta i patrocini. Collabora con locali, associazioni e compagnie teatrali. Punta sul fare rete. Consiglia quelli che sanno scrivere senza esaurirsi nello stile: Mc Liam Wilson, Kennedy Toole, Winslow, Ellroy.

Libro preferito: “Iron Towns” di Anthony Cartwright, dove calcio, lirica, lotta e senso d’abbandono si fondono nell’esempio concreto del perché si dovrebbe scrivere un libro.


Calib, Libreria Caffè- Cisternino (Br) 



Calib, Libreria Caffè è una Libreria indipendente a Cisternino, nel cuore della Valle D'Itria. La Libreria è supportata da un angolo caffetteria per poter offrire il miglior comfort possibile per chi viene a trovarci.

Consiglia Il Suggeritore di Donato Carrisi, uno dei suoi autori preferiti. Per maggiori informazioni sulla Libreria potete visitare la pagina Facebook.


Libreria Spazio D'Autore-Mesagne (BR) 



Piccola libreria nel centro storico di Mesagne, specializzata in libri d'epoca e collezione, propone anche le ultime uscite e i vinili. La libreria è gestita dalla Società cooperativa Giro di Boa e oltre alla vendita diretta opera nell' e-commerce, organizza presentazioni di libri e eventi musicali.

Libro consigliato: Potere ai timidi. È una satira sofisticata, che con sovversiva ironia parla a chi è vittima di bullismo, socialmente impacciato emarginato per incoraggiare il dibattito sulle strutture che determinano l'esclusione sociale.


Casa Merini-Grottaglie (Ta) 




Casa Merini è il posto che non c'era nella città della ceramica, dove trovano spazio le magiche parole di Alda Merini, da cui prende il nome il caffè letterario.

Casa Merini consiglia Cecità di Josè Saramago. In questo periodo storico potrebbe aprire non solo gli occhi ma molto molto altro a tantissime persone. Un libro che tutti dovrebbero leggere almeno "due" volte nella vita.


Rio Bo-Libreria per bambini-Foggia



Nata nel 2016, da un'idea di Stefano e Francesca, che hanno deciso di colmare un vuoto in città. E' la prima libreria indipendente a Foggia specifica per bimbi e ragazzi.

La Libreria per ragazzi Rio Bo è una libreria indipendente dedicata interamente ai bambini e ai ragazzi da 0 a 14 anni. A pochi passi dal centro di Foggia propone una ricca selezione dei migliori titoli per l’infanzia: primi libri tattili e cartonati, albi illustrati, pop-up, libri d’arte, narrativa per ragazzi, grandi classici e testi dedicati ad educatori ed insegnanti.

 A Rio Bo potete trovare, inoltre, tanti giochi di qualità dallo stile retrò: bambole di pezza, marionette, teatrini, giochi di legno e da tavolo, ed anche attività creative e stimolanti. E’ possibile trovare simpatiche soluzioni di arredo per le camerette.
Propone attività laboratoriali con cadenza settimanale ed eventi (Arte, teatro, archeologia, architettura, fumetto, cucina e mille altre idee).

Il libro che si sente di consigliare è "Cavalcavia" di Gek Tessaro, edizioni Carthusia. E' un libro che, tramite cavalli e cavalieri di ogni tipo, disegnati magistralmente da Tessaro, ci porta a capire l'empietà e l''insensatezza della guerra, e ci invita a "cavalcare via" da tutto ciò che è appunto insensato e violento.
È uno strumento trasversale, perchè grandi e piccoli possono riflettere su quel che leggono, in attesa del colpo di scena finale.

Se sei una libreria indipendente in Puglia, ma non figuri in questo elenco, contattami su unlibrosullafinestra@gmail.com. 

Scoprite tutte le blogger unite per le librerie indipendenti! 


Blogger uniti per le librerie indipendenti:



Commenti

Post più popolari