mercoledì 31 ottobre 2018

Speciale Halloween-Il libro sulla finestra

Halloween: le streghe si risvegliano, gli zombie si sollevano dalla terra, i vampiri scoperchiano le loro tombe, vagano per le vie delle città, cupi e minacciosi. Tra le mani… (momento di suspance) … cestini colmi di caramelle e vocine stridule che chiedono in coro: “Dolcetto o Scherzetto?”.
Il consiglio è sempre di accontentarli con un dolcetto, perché gli scherzetti di questi piccoli diavoletti possono essere molto, molto diabolici.
Importato dalle lande Americane dove è paragonabile al Natale, Halloween è diventata quasi una tradizione anche da noi. E diciamolo, è piuttosto divertente vedere questi piccoli frugoletti travestirsi da mostriciattoli e andare in giro a chiedere dolcetti a ignare vecchiette che di Halloween non sanno proprio niente. Ancora più divertente è vedere gli adulti travestirsi sfoggiando improbabili e imbarazzanti mise. Ma è Halloween e, ancor più che a Carnevale, ci si può permettere di esagerare. Poi ci sono quelli come me che, invece di uscire a prender freddo, preferiscono spaparanzarsi sul divano in compagnia di una bella tazza di cioccolata calda e un bel libro che magari si rifà all’atmosfera che si respira in giro in questi giorni. Tanto per dirne qualcuno: Frankenstein di Mary Shelley. Dracula di Bram Stoker e tutto il repertorio di Stephen King, uno su tutti IT. Se volete abbinare al libro anche il dvd, tanto meglio. L’halloween perfetto. Perché diciamolo, voi vi ci vedete ad andare in giro travestiti da lupi mannari o streghette a chiedere dolcetti? Se vi dice bene vi lasciano qualche leccornia della Kinder, ma se vi dice male vi beccate le noccioline come alle scimmie o le patatine al gusto pizza, che di tutto sanno, tranne che di pizza. No, io dico no! Resto a casa al calduccio, con la mia zucca vuota (e non mi riferisco alla mia testa), un paio di ragnatele agli angoli del soffitto, gentilmente concesse da IT il ragnetto, a godermi il mio Halloween privato, in totale pigrizia a sbavare su Johnny Deep in Edward mani di forbice o in Sleepy Hollow.
E voi, che tipo di Halloween scegliete? In giro o in poltrona?
Angie

martedì 30 ottobre 2018

Review Tour "So Twisted" di Melissa Marino








Titolo: So twisted

Autore: Melissa Marino

Editore: Hope Edizioni

Prezzo ebook: 4,49 euro

Prezzo cartaceo: 16,90 euro

Data d'uscita: 31 Ottobre 2018

Serie: Bad Behavior Series #1

A volte è una bella sensazione non comportarsi da bravi ragazzi.
Callie ha trovato il lavoro perfetto. Facendo da baby-sitter all'adorabile figlia di un papà single, può finire di pagare il suo prestito studentesco e vivere in una bella casa nel cuore di Chicago. C'è solo un problema: il suo nuovo capo. Decisamente, non ha un fisico da papà; più di un metro e ottanta di pura energia sessuale. Quando mai si è visto un papà così sexy?

Dallo scintillio negli occhi di sua figlia, Aaron capisce che Callie è stata un'ottima decisione, ma il sorriso mozzafiato della ragazza e le sue lunghe gambe lo fanno riflettere sulle proprie esigenze. Aaron sa che è una pessima idea avere una relazione con la baby-sitter, ma sono anni che qualcuno non lo affascina come lei.

Quando vivere sotto lo stesso tetto si dimostra una tentazione troppo allettante a cui resistere, Callie e Aaron scoprono una passione sconvolgente, diversa da qualsiasi cosa abbiano mai provato. Ma con una bambina curiosa e una famiglia ficcanaso in mezzo, il loro segreto e la loro storia senza legami presto si trasformano in qualcosa di contorto e intricato...

Buongiorno a tutte! Oggi vi parlo in anteprima di un nuovo romanzo rosa dai toni piccanti.
Sto parlando di So Twisted di Melissa Marino, autrice che arriva in Italia grazie alla Hope Edizioni.
So Twisted è un romanzo che mi ispira dal Rare18, dato che era presente l'autrice, ma essendo in lingua inglese, non l'ho mai letto.
Ma ora, a partire da domani, potete dedicarvi a questo bellissimo libro, invece che alle storie tipiche di Halloween!
La protagonista di questi primo volume è Callie, una ragazza che si divide tra lo studio e il lavoro per pagare le tasse.
Il nostro Aaron invece ha trentuno anni ed è il padre di una bellissima bambina, Delilah.
Callie lavora in un locale la sera, ma la sua amica Evelyn le organizza un colloquio di lavoro che riguarda la sua passione e i suoi studi, ovvero occuparsi dei bambini.
E chi cerca una babysitter? Ovviamente Aaron!
Aaron è uno dei padri più dolci di cui abbia mai letto, inoltre le storie con i padri single fanno sempre tenerezza. E non solo!

La mia bambina. Non c'era mattina in cui il cuore non rischiasse di esplodermi di gioia ogni volta che la vedevo.
(Tratto dal romanzo)

Callie e Aaron si sentono attratti già dal primo incontro, ovvero dal colloquio, e questo non cambierà una volta che lui assume Callie per badare la sua bambina, ma ora sono capo-dipendente e non possono non rispettare le regole che si sono dati inconsciamente  per far andare al meglio il rapporto di lavoro. E inoltre nessuno dei due vuol far soffrire in alcun modo Delilah.
Ma si sa che l'attrazione, la passione, e la voglia che provano l'uno per l'altra non può avere dei freni. Ed è difficile resistere se si abita nella stessa casa, quindi attenzione che qui gatta ci cova!


Tra momenti intimi, momenti teneri con Delilah e anche momenti divertenti in cui vediamo la famiglia e gli amici intromettersi, questo romanzo è una lettura ideale per queste giornate di pioggia.
Ringrazio ancora la Hope Edizioni per averci fatto conoscere questa nuova autrice, e per chi ha deciso di andare e per chi lo deciderà in futuro, non perdetevelo perchè potrete conoscere Melissa al Rare19 il prossimo 28 settembre!
Alla prossima puntata gente!








lunedì 29 ottobre 2018

Review Party "Giustizia Sottratta" di Misty Evans & Adrienne Giordano



Benvenuti a questa tappa del Review Party dedicato a Giustizia sottratta di Misty Evans e Adrienne Giordano. Non perdetevi tutte le altre tappe 😉





Titolo: Giustizia sottratta
Autrici: Adrienne Giordano – Misty Evans
Editore: Quixote Edizioni
N. pagine: 353.
Prezzo e-book: 4,99 Euro
Prezzo cartaceo: /
Link d’acquisto: Giustizia sottratta


DALLE AUTRICI USA TODAY BESTSELLER ADRIENNE GIORDANO & MISTY EVANS, UN ROMANTIC SUSPENSE CHE SI DIPANA TRA AMBASCIATORI MEDIORIENTALI, POLITICI CORROTTI, GIOCHI DI POTERE, GIOVANI ESCORT E UN EX AGENTE DELL’FBI CHE CERCA DI RIABILITARE IL SUO NOME.


Justice “Grey” Greystone è stato licenziato dall’FBI per insubordinazione. Ora, l’FBI vuole usare le sue doti da disertore per fermare un serial killer che è al di sopra della legge. Per mettere Lion in trappola, Grey avrà bisogno della donna perfetta da mandare in missione in incognito.
Sydney Banfield gestisce un centro di accoglienza per donne e raggira la legge quotidianamente, per aiutare le vittime di abuso a fuggire dalle loro vite piene di dolore. Tre delle donne che ha ingaggiato per degli impieghi governativi sono diventate vittime di Lion. Se Syd agirà a modo suo, quel temibile assassino non toccherà mai più una donna.
Grey e Syd organizzano una trappola e Sydney agisce da esca, ma i piani omicidi di Lion prendono una piega inaspettata. La vita di Sydney è in pericolo e Grey si imbarcherà in una corsa contro il tempo per incastrare il killer, che sembra essere tanto inarrestabile quanto spietato.

Esce oggi, per Quixote Edizioni, il primo volume della Justice Team, un romantic suspence che ha come protagonisti Grey, un ex soldato ed ex agente dell’FBI, e Syd, una donna dedita al suo lavoro, per il quale è disposta anche a trasgredire le regole.
Parola d’ordine: giustizia.
Sia Grey che Syd attribuiscono un valore fondamentale alla giustizia, che non sempre si sposa con la legge, motivo per cui, entrambi si sono ritrovati a commettere azioni illegali pur di proteggere ciò a cui tengono. Grey ha pagato le sue trasgressioni con la perdita del lavoro al quale teneva di più e una macchia indelebile sulla sua reputazione, Syd, invece, continua a proteggere le vittime di abuso, aiutandole a fuggire di nascosto dalle loro vite piene di dolore.
Quando il lavoro di Syd si scontra con quello di Grey, i due sono costretti a unire le forze per sventare l’ennesimo omicidio di un killer che sembra inarrestabile. La collaborazione diventa inevitabile, la professionalità indispensabile, ma al cuor non si comanda e tra Grey e Syd scocca una scintilla più intensa del previsto.
Giustizia sottratta è un inseguimento continuo, alla ricerca del prossimo indizio per incastrare il killer, un agire sul filo del rasoio per riuscire ad evitare il prossimo omicidio.
Il pov alternato permette di immedesimarsi in entrambi i protagonisti, tutti e due dal temperamento forte e dal passato difficile.
Devo ammettere di essere rimasta incuriosita, però, da Monroe, un personaggio secondario in questo primo volume, la causa dell’allontanamento dall’Fbi di Grey, un uomo misterioso e ironico, che, probabilmente, troveremo come protagonista del secondo volume della serie.
Lo stile è semplice e immediato, la storia accattivante e ricca di suspence, quindi, se amate il thriller, il genere investigativo, conditi però da una buona dose di romance, questo potrebbe essere proprio il titolo che fa per voi.




giovedì 25 ottobre 2018

Review Party "Sei il mio danno" di Jamie Mcguire



Eccoci qui oggi per parlare del nuovo attesissimo libro che inaugura la nuova serie “Crush and burn” di Jamie McGuire, autrice che non necessita di presentazioni: Sei il mio danno. La serie è composta da tre volumi autoconclusivi ed è uno spin off della serie sui fratelli Maddox, che qui rincontriamo. I protagonisti sono Trex, ex marine che lavorava nell’fbi, e Darby, ex reginetta di bellezza in fuga perché vittima di violenze. Trama: Non esistono piccoli o grandi sbagli. Perché l’amore ha sempre ragione. Capelli color miele e sguardo impenetrabile, Darby Dixon ha tutta l’aria di essere una ragazza decisa e risoluta. In realtà, sta fuggendo da un uomo che non l’ha mai amata davvero e non vede l’ora di ricominciare da capo il più lontano possibile da lui. Ma adesso che è arrivata al Colorado Springs Hotel, dove lavora come receptionist, si rende conto che per lei il destino ha in serbo altri guai. E questi guai hanno un volto, quello di Scott «Trex» Trexler, noto per il suo fascino irresistibile e per il mistero che avvolge la sua storia personale, di cui nessuno conosce i dettagli. Nel momento stesso in cui Trex mette piede in hotel e incrocia il suo sguardo, Darby sa che non è l’uomo giusto per lei. Glielo dice anche il nodo che sente alla gola: non ha tempo né voglia di infilarsi in un’altra relazione complicata, fatta di segreti e bugie. Eppure, più ha a che fare con lui, più Trex dimostra una sensibilità inaspettata. Solo lui è in grado di andare oltre i silenzi di Darby. Di interpretare le sue insicurezze, i suoi desideri e quel bisogno di affetto e protezione che, anche se non vuole ammetterlo per non sembrare troppo fragile, cerca con tutta sé stessa. Forse Trex è l’occasione che aspettava per imparare di nuovo ad amare. Ma Darby, che teme un altro tradimento, non è ancora pronta ad affidargli il proprio cuore. E quando il passato si ripresenta deciso a farla soffrire ancora una volta, scoprirà insieme a Trex che le parole non dette possono far male più della verità. Premetto di aver letto tutti i libri pubblicati in Italia della McGuire e ho un rapporto di odio amore con loro: alcuni li ho amati, mi hanno tenuta incollata dall’inizio alla fine, altri mi hanno portata a chiedermi se sono scritti dalla stessa autrice. Questo per me è stato una via di mezzo: mi ha risparmiato le arrabbiature che gli ultimi libri della McGuire mi hanno suscitato, ma non mi ha regalato nessuna emozione. Darby ha vissuto esperienze terribili e ora ha trovato il coraggio di scappare, senza niente in tasca a parte sè stessa: prende un pullman e scappa alla volta di Colorado Springs. Qui trova immediatamente un lavoro, gente fantastica che si affeziona subito a lei, squadre di vigili del fuoco i cui membri si innamorano a prima vista di lei e Trex, l’uomo perfetto. Trex svolge un lavoro misterioso, con uno stipendio altissimo senza bisogno di fare sostanzialmente nulla, ha una famiglia molto religiosa alle spalle con la quale non ha e non avrà mai un bel rapporto, tranne con la sua sorellina che adora, e ha una sola certezza nella vita: che là fuori c’è la donna perfetta per lui, deve solo trovarla e appena la vedrà lui semplicemente la riconoscerà. E questo succede proprio con un solo sguardo a Darby. Ci sono molti ostacoli apparentemente sulla loro strada: le convinzioni di Darby e il suo “segreto”, non molto facile da accettare e il suo passato, che continua ad inseguirla... Ebbene questo è tutto ciò che ho capito dei personaggi, non li ho trovati particolarmente caratterizzati né strutturati. Tutto quello che mi sembrava effettivamente un tema ricco e sfruttabile, in grado di far emergere la profondità del carattere dei personaggi e di rendere più articolata e coinvolgente la storia viene risolto nell’arco di tre secondi, mentre viene dedicato molto più tempo ad alcune cose che a me sembravano assolutamente marginali. I personaggi della McGuire sono sempre particolari, basti pensare a Travis, e vanno presi così come sono. O sono persone perfide fino al midollo o persone dal cuore inaspettatamente enorme anche nei confronti di perfetti estranei. Tuttavia questa volta non mi sono affezionata ai personaggi, nonostante la loro storia e nonostante ciò che hanno vissuto perché non c’è pathos, tutto viene raccontato in modo molto meccanico, semplificato all’ennesima potenza. Certo rimane un libro ben scritto, con una storia e una trama dalle grandi potenzialità, ma che per me manca di quel quid necessario a tenermi incollata alle pagine. È stato bello rivedere i personaggi dell’altra serie sui fratelli Maddox e riconoscere il momento in cui le serie coincidono. È stato molto dolce vedere il totale ed immediato innamoramento di Trex, disposto letteralmente a qualsiasi cosa per Darby. E l’epilogo è stato particolarmente dolce. Speriamo in Zeke (vigile del fuoco che dovrebbe essere il protagonista del prossimo libro), spero potrà regalarmi qualche emozione in più. Fatemi sapere cosa ne pensate voi! Spero che a voi piaccia :)

⭐⭐⭐
Giulia 

Review Party "Oltre le paure,te" di Ilenia Bernardini






Titolo: Oltre le paure, te

Autore: Ilenia Bernardini

Editore: Self Publishing

Prezzo ebook: 0,99 euro

Prezzo cartaceo: 10,40 euro 


Come si può sopravvivere al dolore della perdita della persona che ami? Come si fa a essere forti per gli altri se dentro ci si sente morti? 

Anne Hudson Sinclair non ha le risposte alle domande, è bloccata nel suo dolore. La guerra le ha portato via il marito, il suo confidente, il suo migliore amico, il padre delle sue figlie. Si limita a respirare, a fare quello che tutti si aspettano da lei: cerca di essere una madre presente per Claire e le gemelle Alison e Alice, un punto di riferimento. Non permette a se stessa di tornare a vivere a pieno la propria vita, incapace di lasciare andare il dolore e i sensi di colpa.
Matt Cooper è il suo sbaglio più grande, l’uomo che con un solo bacio ha messo sottosopra le sue convinzioni, prima che il suo mondo crollasse. 

Per Matt esiste solo una donna, ma sa di non essere quello giusto per lei. Il suo passato violento lo ha forgiato, nel fisico, nella mente ma soprattutto nel cuore, blindandolo. Non permette a nessuna donna di avvicinarsi: meglio amare da lontano piuttosto che rovinare la vita di Anne. Ma quando una decisione sbagliata li porta a stare a stretto contatto, il cuore sceglie di combattere, di andare contro ogni regola imposta. 

Perché a volte bisogna solo trovare quella persona che ci sproni ad affrontare e superare le nostre paure, a compiere il salto nel buio che tanto ci fa paura. 

Buongiorno! Nuovo giorno, nuovo review party e quindi nuova recensione in cui vi rompo le scatole!
Oggi vi parlo di Oltre le paure, te di Ilenia Bernardini.
Questo è lo spin-off del suo primo libro pubblicato, ma può essere letto separatamente.
Partiamo dai protagonisti.
La nostra protagonista si chiama Anne, ha un'ottima carriera di avvocato divorzista ed è una mamma di tre figlie, ma purtroppo vedova.
Suo marito infatti muore quattro anni prima della narrazione della storia in una missione.
Lei conta molto sull'aiuto di suo fratello Chuck e di Blair (protagonisti del primo romanzo).
Anne infatti ha bisogno di una mano con la figlia adolescente Claire e con le sue piccole gemelle, Alison e Alice.


Ed è qui che rientra in campo Matt.
Matt è il migliore amico di Chuck, è molto sportivo e lavora in un ristorante.
Lui ed Anne però non si sopportano.
Lei non vuole avere nulla a che fare con Matt, e non vuole che lui si avvicini alle sue figlie.
Tutto per qualcosa avvenuto in passato.
Matt stuzzica Anne perchè soffre nel vederla così giù di morale sempre, così sofferente per la perdita del marito nonostante sia passato del tempo.
Lui vuole vederla ritornare a vivere, e vuole far parte della sua nuova vita.
Ma Anne è chiusa in se stessa e pensa prima di tutto alle sue figlie.
Entrambi hanno un passato doloroso, hanno brutti ricordi, hanno sofferto tanto, ma possono contare sull'aiuto di Chuck.
Ma se entrambi iniziassero ad aprirsi e contare uno sull'altro?
Hanno bisogno di rinascere ed essere felici perchè giovani e pieni di vita davanti a loro.


Ho da fare una considerazione su Matt: a parte il nome che amo e che mi ha conquistata subito, è bellissimo esteticamente, pieno di tatuaggi e muscoloso, ma ha un animo nobile che mi ha fatto emozionare sempre.
Questo è il primo libro che leggo di Ilenia, e come una scema mi sono ovviamente spoilerata il primo, che nonostante sono come finisce non mancherò a leggerlo perchè voglio conoscere meglio Chuck, ma l'autrice è stata brava nel narrare questa storia, piena di argomenti importanti e seri, e a tratti delicati.
Brava, brava, brava, e ora scrivimi di Claire e del suo fidanzatino che spero che si ritrovino da più grandi!
Alla prossima!






martedì 23 ottobre 2018

Recensione "Aspettami" di A.L. Jackson






Titolo: Aspettami

Autore: A.L. Jackson

Prezzo ebook: 3,44 euro

Serie: Bleeding Stars  #4



Lei è la sua forza e lui la sua debolezza. E stavolta non la lascerà andare.
Edie Evans è stupenda.
Sexy.
Gentile.
E anche la definizione di “off-limits”.
Ma questo non mi ha impedito di intrufolarmi di notte nella sua stanza per consolarla.
Tuttavia, i tipi come me distruggono tutto, perciò non avrei dovuto sorprendermi quando ho distrutto anche noi.
La sera in cui l'ho fatta fuggire via, ho pensato che non l'avrei mai più rivista.
Finché non l'ho vista tra la folla come una sorta di visione.

Austin Stone è pericoloso.
Affascinante.
Seducente.
Mi ha spezzato il cuore e mi rifiuto di dargli la possibilità di rifarlo.
Sono passati anni dall'ultima volta che l'ho visto, e adesso non posso fare a meno di fissare il magnifico uomo tatuato che suona sul palco. Dovrei scappare via. So che dovrei. Ma come una sciocca, corro dritta tra le sue braccia.

Il nostro desiderio è irrefrenabile.
Il nostro bisogno inarrestabile.


Lei è la mia speranza.
Lui è la mia debolezza.


Avremmo dovuto sapere che una passione così intensa ci avrebbe ridotto in cenere.
Buongiorno a tutti, oggi vi parlo del nuovo romanzo di A.L. Jackson, autrice straniera conosciuta qui in Italia grazie a Paola Ciccarelli che si occupa di tradurre le sue storie meravigliose.
Siamo giunti alla pubblicazione del quarto volume della Bleeding series e questa volta i protagonisti sono Austin e Edie.

Loro due si conoscevano già e la loro era una conoscenza privata, intima, ma quattro anni prima della narrazione della storia succede qualcosa di inevitabile.
I due quindi si allontanano, ma si sa che se due persone sono destinate si rincontrano sempre.
Austin è un musicista e usa la musica per non pensare sempre al passato e a ciò che ha perso e ciò che ha vissuto.
Anche Edie non ha una vita facile, anche lei ha scheletri nell'armadio e il suo dolore mi è arrivato nel profondo delle ossa.
Non mi capita spesso di rimanere con ansia mentre leggo, ma con Aspettami mi è successo.
Edie e Austin sono due anime spezzate, il loro dolore si può toccare con le mani, a me è arrivata ogni singola emozione, sia bella che brutta.
Questa recensione so che è corta, ma  non voglio spoilerarvi nulla della storia, per questo mi limito a scrivere cosa ho provato nel leggere Aspettami.
Anche adesso che sono le dieci di sera mentre ripenso alla loro storia ho i brividi, ma questa storia merita tanto.
Prima di Aspettami, ero curiosa di conoscere i lavori di quest'autrice ma con questo quarto volume non sono riuscita a resistere e aspettare la pubblicazione degli altri due volumi, nonostante siano tutti autoconclusivi.
Austin e Edie sono stati un vortice che mi hanno fatta ridere, innamorare, soffrire e piangere, ma li amo per questo e non cambierei nulla di loro.
A.L. Jackson è una maga nello scrivere, ma devo fare mille complimenti a Paola che ha fatto una traduzione impeccabile, eccellente, senza nessun errore o taglio per tradurre al meglio in italiano.
Quindi grazie!







lunedì 22 ottobre 2018

Review Party "Lo schema di gioco" di Kristen Callihan





Titolo: Lo schema di gioco

Autore: Kristen Callihan

Editore: Always Publishing

Prezzo ebook: 5,99 euro

Prezzo cartaceo: 13,90 euro

Serie: Game on series #3




Kristen Callihan è un’autrice perché non c’è nient’altro che preferirebbe essere. 
Ha vinto un RITA Award e due RT Reviewer’s Choice award. 
I suoi romanzi si sono guadagnati recensioni stellate da Publishers Weekly e dal Library Journal e hanno conquistato la classifica dei bestseller di USA Today e del New York Times. 
Unica regola, non arrendersi... mai! 

Ethan Dexter ha un amore da conquistare ed è stanco di rimanere a bordo campo.
L’indecifrabile gigante del football è ben lontano dallo stereotipo del giocatore tutto donne e divertimento. Da sempre focalizzato solo sul gioco, Ethan è pacato, riflessivo e, in apparenza, imperturbabile. Eccetto quando si tratta di una piccola esuberante eimpertinente fatina bionda. 

Fiona Mackenzie ha una sfida da raccogliere e un cuore da proteggere. 
La giovane designer non sa cosa pensare quando si tratta di Dex. Barba, tatuaggi e muscoli minacciosi stridono con il suo atteggiamento schivo ed enigmatico, e soprattutto con le voci che girano sul suo conto. Ma dall’istante in cui si troverà al centro delle sue silenziose attenzioni, sa per certo di voler scoprire cosa succede quando il famigerato controllo di Dex trova libero sfogo. 
Dex è alla ricerca di un amore che sia per la vita e per conquistare per sempre la frizzante Fi è pronto a scendere in campo con il suo infallibile schema di gioco di fascino e perseveranza.
Buongiorno a tutti, oggi vi parlo del nuovo romanzo di Kristen Calliha, ovvero Lo schema di gioco, terzo volume della serie Game On, pubblicato da questa fresca e nuova casa editrice: Always Publishing.
In questo nuovo volume facciamo un salto temporale, infatti i nostri amati giocatori non sono più al college, ma sono ormai grandi e ognuno ha una nuova squadra di football.
In Lo schema di gioco conosceremo la storia di Dex, amico molto importante di Drew (protagonista di La partita vincente) e di Gray (protagonista di La regola dell'amico).
Abbiamo lasciato questi due felici con le loro fidanzate, e ora è arrivato il turno del nostro gigante buono.
La protagonista femminile invece è Fiona, sorella di Ivy (protagonista di La regola dell'amico).
Avevamo imparato a conoscere i due già nel secondo volume, dato che sono molto presenti, ma in questo li vedremo in tutte le loro sfaccettature. 


Ethan Dexter, chiamato da tutti come Dex, continua ad essere un giocatore di football molto importante per la sua squadra, anche se essa è nuova, e durante i giorni di pausa decide di dare una mano al suo migliore amico Gray che sta impazzendo con il suo piccolo bimbo.
Ma destino vuole che in quei giorni ci sia anche Fiona, che è la zia del bambino.
Tra i due c'è subito attrazione, e si hanno i brividi già dalle prime pagine.
Fiona e Dex hanno un'alchimia diversa dal solito, si capiscono subito senza essersi visti per molto tempo e senza conoscersi per bene.
Fiona è molto diretta come donna, non si fa spaventare da nulla, ma il nostro gigante la lascia spesso senza parole. Inoltre è molto creativa, infatti ama creare mobili con ogni tipo di legno.
Il nostro Ethan è di una tenerezza assurda. Oltre al football, ama disegnare, e mostra la sua dote a Fiona, ritraendola.
Lui nonostante sia grande e grosso, è molto riservato e usa il football anche come sfogo personale.


Ethan non si apre con nessuno, a eccezione dei suoi amici più intimi, ma con Fiona trova subito quell'affinità che lo spinge a dirle tutto e a confidarle il suo passato e i suoi segreti.
Vi ho già detto che i due fanno scintille fin da subito, e non immaginate come avevo gli occhi a cuoricino ogni volta che leggevo cosa provava Fiona quando era in compagnia di Dex, e viceversa.

Devo dire che la Callihan con questo volume si è superata, ho amato i primi due in modo assurdo si, ma Ethan Dexter mi ha rubato il cuore nel primo istante in cui ha posato gli occhi su Fiona, e l'ho invidiata non poco!
Voglio anche io Ethan Dexter! Spero che la Always Publishing non ci faccia aspettare tanto per il quarto volume della serie, io ho bisogno di sognare con questi uomini fantastici e di innamorarmi di loro!
Alla prossima!








sabato 20 ottobre 2018

"A Nudo" raccolta di poesie di Elisa Piana


Titolo: A Nudo 
Autore: Elisa Piana
Editore: Bertoni Editore
Data d’uscita: 23 Gennaio 2018
N. pagine: 75
Prezzo cartaceo: 12,00
Link d’acquisto: A nudo



Elisa Piana nasce a Bologna l'11 settembre 1978. Figlia unica, avuta dopo tante peripezie, si trasferisce con gli amati genitori, ben presto, in terra umbra. Dopo le medie intraprende gli studi magistrali e dopo consegue una Laurea in Scienze dell'Educazione. Dopo la morte del padre avvenuta il 26 giugno 2010 decide di mantenere una promessa e si avventura nell'imprenditoria, seguendone le orme. Concretezza di giorno e voli pindarici di notte. Le due anime di una giovane donna che all'alba dei 40 anni, decide di mettersi " a Nudo", pubblicando le sue poesie estremamente intime e personali. Poesie scritte di getto proprio come un "non poterne fare a meno". Lei è istinto.




Mi sembrava doveroso farvi conoscere la biografia di quest’autrice prima di inoltrarmi a capofitto nella recensione; conoscendo la sua storia da quelle poche righe, potrete cogliere forse maggiormente il tema principale racchiuso nelle sue poesie. 
“A Nudo” , infatti, è uno schizzo di pensieri e parole che racchiude dentro di sè una figura dominante, quella della perdita o della mancanza.  Man mano che mi sono cimentata nella lettura ho avvertito sempre di piú questa presenza impalpabile, una sorta di ombra oscura che sembrava giocasse a nascondino con i versi di Elisa. 
Ecco che poesie come "19 Marzo", "Cani sciolti" e "Impronte ovunque" si rivelano cariche di dolore e sofferenza, mettendo il lettore in contatto diretto con lo stato d'animo dell'autrice.
Elisa mi ha come sottratto alla realtà e portata con lei, in un viaggio interiore attraverso le righe. Un viaggio che termina in un turbine di sensazioni, tra cui il senso di colpa e lo smarrimento.
Per quanto riguarda lo stile, lo definirei propriamente come uno linguaggio 'messo a Nudo': diretto, coinciso e talvolta pragmatico. 
Insomma, Elisa ci comunica i suoi stati d'animo senza troppi giri di parole, andando dritto al sodo, e questa è la cosa che ho maggiormente apprezzato. 
Ringrazio immensamente l'autrice per avermi fatto conoscere le sue sensazioni ed emozioni più intime, spero di leggere presto qualche altro suo scritto.



22
CLESSIDRA
Sabbia che scende,
tempo che scivola
verso il domani.
Poi qualcuno
capovolge
la clessidra
e si ritorna a ieri.
D'un tratto, così.
E tu annaspi
come quando
arriva l'onda.
Quella anomala,
che non ti aspetti.
E bevi
tutti i ricordi
CLESSIDRA

Sabbia che scende, tempo che scivola verso il domani.

Poi qualcuno capovolge

la clessidra

e si ritorna a ieri.
D'un tratto, così.
E tu annaspi come quando arriva l'onda.

Quella anomala, che non ti aspetti. E bevi

tutti i ricordi.
22
CLESSIDRA
Sabbia che scende,
tempo che scivola
verso il domani.
Poi qualcuno
capovolge
la clessidra
e si ritorna a ieri.
D'un tratto, così.
E tu annaspi
come quando
arriva l'onda.
Quella anomala,
che non ti aspetti.
E bevi
tutti i ricordi